Comitato di Gestione dell’Autorità del Sistema Portuale dello Stretto, Caldarera rappresentante della Città Metropolitana

La nomina del sindaco Cateno De Luca: "Le sue capacità, competenze ed esperienze professionali garanzia di alta rappresentanza per Palazzo dei Leoni in vista di un rafforzamento del ruolo strategico del porto"

Da sin. Roccaforte, Caldarera,De Luca, Caponetti

E' il professore Mario Caldarera, avvocato, il rappresentante  della Città Metropolitana di Messina in seno al Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto. Lo ha nominato il sindaco metropolitano Cateno De Luca, a seguito di emanazione di pubblico avviso. "Le capacità, le competenze e le esperienze professionali di Mario Caldarera - si legge nel comunicato stampa -  costituiscono una garanzia di alta rappresentanza per Palazzo dei Leoni in vista di un rafforzamento del ruolo strategico del porto di Messina.

“La nomina  è maturata nell’ottica di un rilancio di tutto il sistema dello Stretto – ha dichiarato il Sindaco Metropolitano Cateno De Luca – e la sinergia con l'Autorità di Gestione ci consente di avere, nell'ambito del Comitato, un valido professionista che svolgerà un ruolo fondamentale anche in relazione a quelle che sono le importanti procedure che dovranno essere avviate, nell’ambito della linea di valida collaborazione già attuata nel recente passato con il commissario Antonio De Simone. Per la Città Metropolitana, considerate le vicende passate che hanno penalizzato il territorio urbano, è sempre più necessario che prevalgano gli interessi della città per giungere ad un serio rilancio turistico e socio-economico della parte più suggestiva del nostro territorio. Ma per giungere a questi obiettivi è prioritario valutare efficaci soluzioni che portino, ad esempio, all’eliminazione delle barriere che si sono realizzate in questi anni e che impediscono un rapporto diretto del tessuto urbano con il mare, pur nel rispetto delle importanti attività di navigazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un caso a Messina ma non è il ceppo "cinese": "Nessun allarme"

  • Da alcuni giorni non si avevano più sue notizie, anziana trovata cadavere in via del Carmine

  • Coronavirus, due cittadini di Lodi in tribunale: intervengono infermieri in tuta e mascherine

  • L’appello di una donna catanese: “Cerco una bimba ricoverata al Piemonte più di 50 anni fa, fu il mio angelo"

  • Coronavirus, risoluzione anticipata del contratto per l'infermiere del video al Policlinico

  • Addio a Eliana Giorli, la staffetta partigiana che a Milazzo guidò le lotte comuniste accanto al marito

Torna su
MessinaToday è in caricamento