Claudio Panebianco da Radio UniVersoMe a Rtl 102.5: "All’Ateneo peloritano devo davvero tanto"

Il giovane talento messinese terrà una rubrica tutta sua su novità e curiosità sul mondo cosmopolita dei viaggi

Mai smettere di sognare. Lo sa bene Claudio Panebianco che con UniVersoMe è riuscito a cavalcare le onde del successo fino a raggiungere un sogno: tenere una rubrica giornaliera su una delle radio più importanti del panorama radiofonico nostrano, cioè Rtl 102.5 Via Radio.

Tutto comincia  nel 2015 quando Panebianco, allora studente dell’Università di Messina, ha preso in mano le redini di Radio UniVersoMe, web radio appena nata a cura degli studenti dell’Ateneo peloritano  fino ad allora sprovvisto di una testata del genere.

Da allora i ragazzi di UniVersoMe hanno  spiccato il volo e per seconda volta consecutiva sono stati a Sanremo a  documentare il 70° Festival della Canzone Italiana conoscento da vicino tutti i suoi protagonisti. Per Claudio Panebianco che ama la radio dall’età di 16 anni dopo l’esperienza nella web radio scolastica del Liceo “La Farina” e quella di UniversoMe, con RadioSapienza,  adesso dopo 5 anni arriva il salto di qualità: condurrà una sua rubrica, di 15 minuti circa, sulle novità e curiosità sul mondo cosmopolita dei viaggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 “A Messina ho mosso i primi passi – ha commentato – ed all’Ateneo peloritano devo davvero tanto. Durante l’esperienza con UniVersoMe ho imparato a lavorare, davvero, dentro l’ambiente degli uffici stampa e delle dinamiche della radio vera, quella fatta di contatti e capacità di essere sempre presenti con tutta la professionalità del caso. Alla città devo tutto, dalle mie origini fino alla mia crescita, ed a chi ci prova o sogna di provarci, a chi si dice che viene da una città troppo piccola per un sogno troppo grande, dico di non mollare mai: la voce non conosce confini e le onde radio arrivano ovunque”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono sola in casa, non mangio da cinque giorni", i messaggi choc degli anziani messinesi durante il coronavirus

  • Crescono i contagi di Coronavirus, in Sicilia più morti che guariti: deceduto un 55 enne messinese

  • Coronavirus, rabbia social di Giuliana De Sio per i contagi: “Scellerati mi danno dell'assassina”

  • Dipendente al centro commerciale di Tremestieri con la febbre: disposte le quarantene

  • Il capo della polizia ferma De Luca: "Vietato l'uso dei droni"

  • Orrore a Furci, studentessa di Medicina strangolata dal compagno

Torna su
MessinaToday è in caricamento