Antimafia, Don Ciotti a Messina prima dell'evento del 21 marzo

Il fondatore di Libera protagonista al tribunale dei Minori e all'istituto Catalfamo. L'incontro con ragazzi e insegnanti in vista della manifestazione di Palermo per ricordare tutte le vittime di cosa nostra

Giornata dedicata all'antimafia quella vissuta ieri a Messina.

Protagonista Don Luigi Ciotti, il fondatore di Libera, il movimento dedicato a tutte le vittime di cosa nostra che il prossimo 21 marzo organizzerà la tradizionale manifestazione con il coinvolgimento di migliaia di cittadini, tra interventi, cortei e momenti di riflessione. Quest'anno toccherà a Palermo ospitare la giornata del ricordo che quattro anni fa venne organizzata a Messina.

Don Ciotti è stato in città per incontrare istituzioni e semplici cittadini. Il primo passaggio al tribunale dei Minori durante un affolato incontro con le autorità ed esponenti delle associazioni civili. Ad aprire il dibattito il prefetto Maria Carmela Librizzi.

Successivamente Luigi Ciotti dell'istituto Catalfamo del villaggio Cep. Il Don ha incontrato studenti, insegnanti e genitori. Un'affollata conferenza  sul tema “Libera è partecipazione” che ha visto la presenza anche di operatori sociali e di volontariato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi Don Ciotti proseguirà l'incontro in provincia a Milazzo e Capo D'Orlando. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono sola in casa, non mangio da cinque giorni", i messaggi choc degli anziani messinesi durante il coronavirus

  • Crescono i contagi di Coronavirus, in Sicilia più morti che guariti: deceduto un 55 enne messinese

  • Coronavirus, rabbia social di Giuliana De Sio per i contagi: “Scellerati mi danno dell'assassina”

  • Dipendente al centro commerciale di Tremestieri con la febbre: disposte le quarantene

  • Il capo della polizia ferma De Luca: "Vietato l'uso dei droni"

  • Orrore a Furci, studentessa di Medicina strangolata dal compagno

Torna su
MessinaToday è in caricamento