“Paga quanto puoi”, la scommessa dei fratelli Saccà in un nuovo ristorante a Portella

“La Casina” sarà il primo locale ad adottare la formula a Messina e in tutta la Sicilia. Nel casale ottocentesco menù diversificato e niente listino prezzi, tutto si baserà sulla generosità del cliente

I fratelli Saccà

Cibo a km 0 proveniente dal proprio orto, genuinità e una formula ancora inedita a Messina e in tutta la Sicilia: “paga quanto puoi” . Non è una trovata pubblicitaria ma la  scommessa coraggiosa di tre fratelli messinesi che tra un mese e mezzo apriranno le porte de “La Casina”, un ristorante  che sorgerà a Portella in un casale ottocentesco ristrutturato.

“E’ rischioso - racconta Roberto Saccà uno dei fratelli- ma vogliamo creare qualcosa di diverso, è il primo ristorante a nascere a Messina e in tutta la Sicilia. Due sono  gli aspetti su cui vogliamo puntare:  fiducia e solidarietà. Chi verrà a mangiare da noi sulla base del proprio gradimento  sarà libero di scegliere quale importo pagare, ma può anche decidere di non pagare nulla. E’ un’idea pensata anche per consentire a chi non può permettersi di andare a mangiare fuori di farlo spendendo poco , soprattutto in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo”. Il ristorante offrirà un menù piuttosto diversificato con un’ampia varietà di antipasti, primi, secondi, bibite e vino fatto in casa. Niente listino prezzi tutto si baserà sulla generosità del cliente.

Una sfida questa di tre giovani che puntano su Messina, progetto nato soprattutto durante il lockdown: “L’idea del ristorante c’era sempre stata- continua Saccà- ma la scelta di adottare questo modello è maturata durante questa pandemia. Adesso che l’investimento è stato fatto a breve questa realtà si concretizzerà e il nostro obiettivo sarà mantenere questa politica nel tempo. A parte i cibi di origine animale è tutto autoprodotto quindi non avremo grandi spese dal punto economico”. Un bel salto nel buio per gli audaci fratelli che però stanno ricevendo sostegno da molte parti: “Ci aspettiamo un buon riscontro da questo progetto, siamo motivati dall’interesse di molte persone. Certo i messinesi sono spesso molto ciritci soprattutto di se stessi ma questa sarà l’occasione giusta per dare fiducia a chi crede nella solidarietà e in questa città”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aspettando l’apertura, non resta che visitare la pagina Fb del ristorante a questo link https://www.facebook.com/lacasinamessina/
 per scoprire quale sarà la data della tanto attesa inaugurazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale per addetto alla sicurezza della Caronte-Tourist, storico Volontario della Misericordia

  • Sarà seppellito a Cinquefrondi Alessandro Aimola, il Volontariato messinese in Cattedrale

  • Festa della Repubblica e Madonna della Lettera, nuove disposizioni per negozi: aperti anche i mercati

  • Infermiere morto nell’incidente stradale, Nursind: “Intitoliamogli la postazione Gazzi del 118”

  • “Lavoratori regolari pagati con Solimare”, l’Orsa chiede spiegazioni a Caronte&Tourist

  • Acque reflue nel lago grande di Ganzirri, sequestrata la condotta e denunciati i responsabili

Torna su
MessinaToday è in caricamento