Fashion week di Milano, il messinese Oliveri official hair stylist: riflettori puntati sulle nuove tendenze

Ha curato le teste per la sfilata di Marco De Vincenzo al Palazzo di Ghiaccio, ispirandosi all'acqua. Il ritorno a febbraio nell'evento più atteso della moda internazionale

Le passerelle e gli eventi mondani a Milano sono diventati la sua seconda casa.  Dopo la partecipazione al fashion week 2019, Domenico Oliveri torna nel backstage come official hair stylist, unico messinese all’evento più atteso della moda uomo internazionale.

Oliveri, il 14 gennaio, ha curato le teste per la sfilata di Marco De Vincenzo al Palazzo di Ghiaccio, accompagnando lo stile di uno dei stilisti più affermati del momento. Oliveri si è ispirato all’acqua, con capelli naturali, compatti e definiti alla base ma più morbidi e liberi sulle punte come impone la prossima stagione autunno-inverno.

Un look raffinato che tende ad abbattere anche le barriere uomo-donna, a fondere gli elementi di un capo che porta nel futuro anche l’atteggiamento e la mentalità “moderna” del loro design.

Un po’come lo stile di Oliveri che nel suo salone di via Garibaldi, risponde con competenza alle esigenze uomo-donna. Ma quali saranno le tendenze per il prossimo anno secondo l’hair stylist? “Sarà l’anno della luminosità, con gli evergreen biondi, il rosso deciso, nuance piene piene insomma anche attraversate da tocchi di blu, lillà. Sfaccettature ad arte per chi ama farsi notare senza osare. Corti o lunghi poco importa, sarà riccio, frangia e il revival che ci accompagnerà per tutta la stagione. Non a caso nella passerella del Milano fashion week tra le chione degli uomini si è visto tanto rockabilly, genere musicale sviluppatosi nei primi anni cinquanta”.  

Domenico Oliveri, sarà presente anche nella prossima passerella del Milano fashion week che si terrà dal 18 al 24 febbraio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un caso a Messina ma non è il ceppo "cinese": "Nessun allarme"

  • Da alcuni giorni non si avevano più sue notizie, anziana trovata cadavere in via del Carmine

  • Coronavirus, due cittadini di Lodi in tribunale: intervengono infermieri in tuta e mascherine

  • L’appello di una donna catanese: “Cerco una bimba ricoverata al Piemonte più di 50 anni fa, fu il mio angelo"

  • Coronavirus, risoluzione anticipata del contratto per l'infermiere del video al Policlinico

  • Addio a Eliana Giorli, la staffetta partigiana che a Milazzo guidò le lotte comuniste accanto al marito

Torna su
MessinaToday è in caricamento