Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Al mare come al museo, ecco gli scogli dell'arte a Terme Vigliatore | VIDEO

Si chiama Arte sul mare blu. E a realizzare questi piccoli capolavori, i ragazzi del servizio civile. Tema: la Sicilia e bellezza. A cominciare dalla poesia di Bartolo Cattafi

 

Pale di fichi d'india, carte siciliane, ma soprattutto la poesia di Bartolo Cattafi, porta di Barcellona Pozzo di Gotto che come pochi ha saputo cantare l'attaccamento alla sua terra.

Si chiama Arte sul mare blu. E a realizzare questi piccoli capolavori, giovedì scorso, sono stati i ragazzi del servizio civile del Comune di Terme Vigliatore che hanno dipinto gli scogli del lungomare Marchesana con tema la Sicilia e le sue bellezze. 

I giovani, facenti parte di tutti i progetti (Eco Natura, Ambiente Natura, Habitat, Sea and Art, IN-Tour e Vivi Cultura), hanno avuto il sostegno dell'amministrazione capitanata dal sindaco Domenico Munafò.

 “Il progetto - scrivono in un comunicato - riassume il lavoro denominato dagli stessi ragazzi “Arte sul Mare Blu”, un nome che calza “a pennello” la fisionomia della “tela” scelta, proprio perché gli affreschi sono stati realizzati sulla barriera di scogli naturali che dà sul mare termense, regalando così l’illusione di ammirare dipinti ondeggianti su uno sfondo marino”.

Potrebbe Interessarti

  • Il sindaco De Luca caccia un lavavetri: "Sta sporcando tutto, vada via immediatamente"

  • "Cateno non ci stiamo al tuo gioco al massacro": la Rete antirazzista urla alla finestra del sindaco

  • Tindari Festival, l'Aiace di Sofocle moderna più che mai senza forzature

  • Viabilità, delirio a Torre Faro: shuttle bloccato per mezz'ora e file chilometriche

Torna su
MessinaToday è in caricamento