Villaggio di Natale a Villa Dante, la Terza Circoscrizione fa sul serio. “Progetto in cantiere, aspettiamo solo l’amministrazione”

La proposta di una manifestazione a Villa Dante per tutto il periodo delle feste natalizie. Ospite del confronto, l'organizzatore di eventi Lello Manfredi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Terzo step per la Circoscrizione “Mata e Grifone”, dopo la prima seduta di Commissione presieduta dal consigliere Geraci in cui si sono gettate le prime idee del progetto per realizzare un “Villaggio di Natale” a Villa Dante.

“L’incontro in consiglio con l’assessore competente Pippo Scattareggia, Confesercenti e Confartigianato in cui abbiamo sondato la loro disponibilità – spiega il presidente Cucè - , si è svolta ieri 29 ottobre una seduta di Consiglio, ospite Lello Manfredi noto organizzatore di eventi in riva allo stretto e non solo, che ha accolto il nostro invito per collaborare al progetto che vedrebbe la Villa Dante finalmente protagonista di eventi natalizi”.

“La location si presta perfettamente – commentano i consiglieri – gli ampi spazi, immersi nel verde pubblico, il grande parcheggio sottostante, nonché i numerosi impianti sportivi, addobbati da luci, suoni e colori renderebbero una calda atmosfera natalizia in cui numerose attività di artigianato, di food e di spettacolo, potrebbero dare vita ad un evento unico nella città.  Rispetto ad altre idee che abbiamo proposto – proseguono i consiglieri ci siamo subito resi conto che questa piaceva a moltissimi cittadini, i post social dei colleghi Barresi e Geraci che ne illustravano l’idea, sono stati ripresi dai mezzi stampa, ed hanno trovato grande apprezzamento dai cittadini, invitando il consiglio della terza circoscrizione a proseguire nella realizzazione di questo evento nella villa più grande di Messina. Il progetto è quasi pronto - concludono i consiglieri - occorre ricordare che le circoscrizioni, anche in assenza di un decentramento amministrativo, non hanno un budget finanziario, per cui diventa fondamentale che l’attuale amministrazione sposi in toto questo evento voluto dall'intera collettività dando un serio contributo economico e logistico”.

Torna su
MessinaToday è in caricamento