Da Napoli a Messina, corriere della droga arrestato a Villa San Giovanni

Articolata operazione dei finanzieri che hanno bloccato un 21enne mentre tentava di imbarcarsi

Era pronto a piazzare la droga a Messina ma è stato bloccato dai finanzieri a Villa San Giovanni che lo hanno fermato mentre tentava di imbarcarsi sul traghetto.

E’ stato così arresto un ragazzo di 21 anni di origini nigeriane, residente a Napoli. L'arrestato era appena sceso da un treno proveniente dal capoluogo campano e si stava dirigendo verso gli imbarchi per la Sicilia, prima di essere fermato da una pattuglia di finanzieri. Notandolo visibilmente preoccupato e con un atteggiamento sospettoso, gli agenti hanno deciso di sottoporlo a controllo. Inizialmente collaborativo, il ragazzo è successivamente riuscito a fuggire abbandonando lo zaino. Disperse le sue tracce, sono iniziate immediatamente le ricerche, con l'ausilio ed il coordinamento della sala operativa del comando provinciale. Ritrovato poco tempo dopo, all'uomo sono stati sequestrati sia un involucro di marijuana dal peso di oltre mezzo chilo, che due cellulari e una carta di credito elettronica ricaricabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Barcellona, esplode la fabbrica di giochi d'artificio: 3 morti e un disperso

  • “Se denunci ti stacco la testa e ci gioco a palla davanti ai carabinieri”, minacce e violenze nell'inchiesta per usura: altri tre indagati

  • Atm invia contestazione all'autista ripreso con il cellulare in mano, Uil: "Pronti ad assisterlo anche per violazione della privacy"

  • Brutto incidente stradale sulla Messina Palermo, uscita obbligatoria allo svincolo di San Filippo

  • Picciolo e Laccoto star alla convention di Italia Viva, “Con loro la Sicilia potrà diventare roccaforte”

  • Dato alle fiamme il pulmino di Discover Messina, l'appello alla città: "Aiutateci ad acquistarne uno nuovo"

Torna su
MessinaToday è in caricamento