Calci e pugni alla moglie che finisce in ospedale, arrestato 53enne

L'uomo sarebbe responsabile di reiterate violenze a danno della consorte. L'intervento dei carabinieri dopo un malore accusato dalla vittima

Ha continuato a colpire con calci e pugni la moglie fino a causarle un malore e il successivo ricovero in ospedale. Così è finito in manette un uomo di 53 anni residente a Caronia e già noto alle forze dell'ordine.

Ad arrestarlo i carabinieri secondo quanto disposto dal sostituto procuratore Giorgia Orlando. 

L'ultimo episodio di violenza risale a pochi giorni fa. L'uomo ha violentemente percosso la consorte per futili motivi provocandole lesioni che hanno poi obbligato la vittima a richiedere le cure mediche. Da qui la segnalazione ai militari che hanno avviato le indagini.

Grazie al lavoro degli uomini della task force specializzata in episodi del genere, coordinata dal procuratore Angelo Cavallo, è emerso un quadro fatto di ripetute violenze e minacce con cui il marito vessava da tempo la donna. Il comportamrnto dell'uomo aveva addiritturo obbligato i figli a trasferirsi altrove.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 53enne è stato sottoposto ai domiciliari in un comune diverso da quello di residenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denuncia per vilipendio al sindaco, lettera di un giovane messinese: “Ho paura anche io, ma De Luca esagera”

  • Spara in una tabaccheria al rione Provinciale, ferisce una donna e poi si uccide

  • Ancora file e caos sui traghetti Messina-Calabria, l'ira di Musumeci: "Pretendo maggiori controlli e il rispetto del decreto"

  • Il capo della polizia ferma De Luca: "Vietato l'uso dei droni"

  • I colpi di spranga alla moglie, la richiesta di un gratta&vinci e poi gli spari al tabacchino: cronaca di una mattinata di follia

  • Coronavirus, 50mila mascherine dalla Cina a Merì: il grande gesto di solidarietà in onore del maestro Chinnici

Torna su
MessinaToday è in caricamento