Prostituzione in una casa tra le vie Botta e Cannizzaro, nuovo blitz notturno della municipale anche nelle discoteche

Pugno duro dei vigili urbani che hanno scovato un'altra casa di appuntamenti in centro. La discoteca di via Don Blasco con 450 presenze nonostante il limite di 150. Verbali e multe per la vendita di alcolici in bottiglie di vetro e guida in stato d'ebrezza

Oggetti trovati nella casa di appuntamenti

Ancora una casa di appuntamenti scovata in città. Nella notte nuovo blitz della polizia municipale, guidato, tra gli altri, dal commissario Giovanni Giardina. Tre persone sono state denunciate in un alloggio tra via Tommaso Cannizzaro e via Carlo Botta. Recuperato il denaro oggetto dello sfruttamento della prostituzione. Gli agenti si sono poi concentrati sui locali notturni e hanno proceduto alla verbalizzazione per somministrazione di alcolici in bottiglie di vetro. Nel centro cittadino sono stati verificati i requisiti in possesso di una discoteca di via don Blasco, in particolare è stato controllato il numero delle presenze che è andato oltre il limite consentito: a fronte di una capienza massima di 150 persone, la Polizia Municipale ne conteggiava oltre 450. Ovviamente anche in questo caso si procederà alla trasmissione degli accertamenti in Questura per l’adozione dei provvedimenti di competenza secondo le disposizioni del Tulps. 

Ecco il report completo della polizia municipale rispetto ai controlli effettuati questa notte.

Nell’ambito delle attività di contrasto all’ambulantato, sono stati sequestrati numerosi banchi a Piazza Duomo. Imponente l’attività svolta nell’ambito della movida notturna, con il controllo di numerosi locali ai quali è stata contestata la somministrazione di bevande alcoliche in bottiglie di vetro.  Già dalla scorsa stagione è stata vietata con Ordinanza Sindacale la somministrazione di bevande da asporto in vetro. Considerati gli imponenti abbandoni di bottiglie sulle piazze, sui tavolini e sui marciapiedi, a nulla essendo valsi i richiami alle varie attività e ieri sera sono state elevate multe per oltre 10.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Importanti anche i controlli di viabilità: 18 verbali e 15 rimozioni coatte per divieti di sosta solo in prima serata lungo la Via Garibaldi. Quarantuno veicoli fermati e controllati con relative sanzioni nel controllo documentale; 31 persone alla guida di veicoli controllate per la verifica del tasso alcolemico. Tra le sanzioni più rilevanti,  si segnala quella a carico di un conducente, con conseguente ritiro della patente e  informativa all'Autorità Giudiziaria, per avere rilevato un livello di alcool accertato di 1.43 g/l.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, l'ex tronista Munafò denuncia troppa superficialità a Milazzo: “Non toccate mio figlio”

  • Onda anomala travolge barca, quattro pescatori finiscono in mare

  • Falcone a lutto, non ce l'ha fatta Luca Minato ferito dall'esplosione della bombola di gas

  • Il teatro messinese piange la morte di Donatella Venuti

  • Incendio in abitazione sul Boccetta, residenti e vicini riescono a salvarsi

  • Incidente nella notte sulla Palermo-Messina, muore una 51enne: cinque i feriti

Torna su
MessinaToday è in caricamento