Coronavirus, nuovi orari per tabacchi e farmacie

Entrate in vigore le due ordinanze che stabiliscono le nuove regole da seguire. Queste le disposizioni per apertura e chiusura in vigore fino al 3 aprile

Foto repertorio

Continuano le restrizioni per contenere il Coronavirus in città. Entrate in vigore da stamattina alle 8 e valide fino al 3 aprile, le ordinanze che  impongono,  salvo ulteriori cambiamenti,  nuove regole su apertura e chiusura per tabaccai e farmacie.

I tabacchi dovranno osservare gli stessi orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali di tipo alimentare: da lunedì a sabato 07:00-18:00; domenica 07:00-13:00. 

Nuove regole anche per le farmacie che dovranno seguire i seguenti orari: dalle ore 8.30 alle 13.30 per tutte le farmacie operanti sul territorio comunale; dalle 13.30 alle 16.00 per le farmacie in turno di servizio c.d. diurno; dalle 16.00 alle 18.00 per tutte le farmacie operanti sul territorio comunale; dalle 18.00 alle 19.30 per le farmacie in turno di servizio c.d. diurno; dalle 19.30 alle 8.30 del giorno successivo dalle farmacie in turno di servizio c.d. notturno. La superiore articolazione di orario si applica sia alle farmacie urbane che a quelle rurali, site nel territorio del Comune di Messina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le violazioni della presente ordinanza, fatte salve le sanzioni, anche penali, previste dalla normativa statale e/o regionale, saranno punite con l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria compresa tra il minimo edittale di 25 euro ed il massimo di 500 euro stabilendo il pagamento in misura ridotta di 450 euro, oltre la sospensione dell’attività per il periodo di durata della presente ordinanza nel rispetto della vigente normativa di settore.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono sola in casa, non mangio da cinque giorni", i messaggi choc degli anziani messinesi durante il coronavirus

  • Crescono i contagi di Coronavirus, in Sicilia più morti che guariti: deceduto un 55 enne messinese

  • Coronavirus, rabbia social di Giuliana De Sio per i contagi: “Scellerati mi danno dell'assassina”

  • Dipendente al centro commerciale di Tremestieri con la febbre: disposte le quarantene

  • Il capo della polizia ferma De Luca: "Vietato l'uso dei droni"

  • Orrore a Furci, studentessa di Medicina strangolata dal compagno

Torna su
MessinaToday è in caricamento