Minaccia i vicini di casa con la pistola e chiama la polizia: “Fermatemi sennò li ammazzo”

Gli agenti intervenuti in un condominio della zona nord hanno arrestato la donna di 43 anni anche per porto orto in luogo pubblico di arma comune da sparo e resistenza a pubblico ufficiale aggravata. Era in evidente stato confusionale

Ha minacciato i vicini di casa con una pistola. E' la denuncia nei confronti di una donna di 43 anni arrestata dalla Polizia per porto in luogo pubblico di arma comune da sparo e resistenza a pubblico ufficiale aggravata. 

E' accaduto domenica scorsa in zona centro-nord della città.  E' stata la donna stessa ad avvisare  con una telefonata la polizia che se nessuno fosse intervenuto per fermarla avrebbe ammazzato i vicini.

Gli agenti sono intervenuti e, all’interno di un cortile condominiale, è stata individuata la donna che, brandendo una pistola in evidente stato confusionale, minacciava prima i poliziotti intervenuti e i vicini di casa, poi puntandosi l’arma alla testa intimava di spararsi. Dopo quasi due ore di trattative, il personale della Polizia di Stato è riuscita a far desistere la donna dai propri intenti che ha quindi consegnato l’arma. La pistola, una Beretta calibro 7,65 con relativo caricatore e nr. 9 cartucce dello stesso calibro, regolarmente detenuta dal padre dell’arrestata, è stata sottoposta a sequestro.

L’arrestata, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di turno che ha coordinato l’attività, è stata condotta presso il carcere di Messina Gazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente tra auto e moto, ragazzino falciato sul marciapiede

  • Incidente in autostrada, tir travolge auto: ferite due donne

  • Il calvario di Gianluca Trimarchi sta per finire, tra due mesi previsto il ritorno a Roccalumera

  • Incidente sul lavoro a Lipari, operaio colpito da un gancio in pieno volto: è in gravi condizioni

  • Cgil in lutto, è morto il segretario Fillea Enzo Cocivera

  • Sostituzione degli infermieri al 118, tutti i presidenti contro l'assessore Razza

Torna su
MessinaToday è in caricamento