Pennone e Tricolore al liceo artistico Basile, dono del generale Robusto con un commovente messaggio ai giovani

L'omaggio, come ultimo atto del suo comando, durante una cerimonia alla caserma Bonsignore. L'istituto diretto dalla Prestipino ha sempre collaborato anche per la festa dell'Arma

“Per voi che mi avete donato tantissimo, una bandiera. Che possa sventolare, sempre, sostenuta dal vento del vostro entusiasmo, dalla vostra gioia, dalla vostra voglia di vivere. Che possa produrre, sempre, emozioni, di quelle che fanno sognare, semmai, una vita migliore. Che possa farvi sentire parte viva dello Stato che rappresentate, il nostro Stato, sì da donarvi la forza per onorarlo: sempre!”.

E' il dono e l'augurio che generale di Corpo d’Armata Luigi Robusto ha voluto fare, come ultimo atto del suo comando, agli studenti del liceo artistico Ernesto Basile. 

Mel cortile della caserma Bonsignore, sede del Comando Interregionale carabinieri Culqualber, nel corso di una breve cerimonia dell’“Alzabandiera”, cui hanno presenziato il prefetto Maria Carmela Librizzi, il questore ed il procuratore della Repubblica del Tribunale dei minori, il generale Robusto ha donato il pennone ricavato dal tronco dell’abete utilizzato per allestire l’albero di Natale in occasione delle ultime festività natalizie ed un Tricolore al Liceo Artistico “Basile” di Messina, rappresentato dalla preside, professoressa Prestipino, accompagnata da studenti e professori dell’Istituto.

Dopo la benedizione della Bandiera da parte di Don Rosario Scibilia, Cappellano Militare, gli studenti sono stati protagonisti attivi dell’“Alzabandiera” issando, sulle note dell’Inno Nazionale, il Tricolore insieme ai Carabinieri.

Il comandante Interregionale, rivolgendosi ai giovani, ha dapprima rammentato la consolidata collaborazione con il Liceo Artistico “Basile”, i cui studenti, in occasione di una Festa dell’Arma, dipinsero, durante quella cerimonia, delle opere pittoriche per “ritrarre” le loro emozioni ed ha poi evidenziato che, come negli anni precedenti, anche quest’anno, il tronco dell’albero con il quale è stato celebrato il Natale dai Carabinieri continuerà a “vivere” sotto forma di pennone, per sostenere la Bandiera Italiana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scompare all'uscita di scuola, ore di ansia per un 13enne

  • Ritrovato dopo sei ore il 13enne scomparso

  • Arsenale della 'ndrangheta nei fondali, maxi ritrovamento dei carabinieri subacquei di Messina

  • L'ospedale Papardo assume medici, ecco le figure ricercate

  • La moglie litiga per un parcheggio sotto casa e lui la difende accoltellando l'uomo, ai domiciliari un 81enne

  • Stabilizzazione vertebrale, primo intervento chirurgico in Italia con tecnica innovativa

Torna su
MessinaToday è in caricamento