Custode disabile fa appello al sindaco: "Al II Quartiere non c'è un elevatore, fatemi andare a Tremestieri"

Franco Cagliari, diversamente abile al 100%, ha scritto al primo cittadino, chiede di essere trasferito dagli uffici della Seconda circoscrizione che non ha l'ascensore necessario alle sue esigenze

Franco Cagliari

E' dipendente comunale e lavora alla sede del II Quartiere all'impianto sportivo di San Filippo. Ma lì non c'è un elevatore per disabili visto che lui, Franco Cagliari, ne ha bisogno per poter andare al wc e raggiungere la postazione.

Cagliari, 53 anni, ha scritto al sindaco Cateno De Luca, all'ufficio Gestione giuridica del Personale e al dirigente Affari Generali del Comune, Carmelo Giardina, per chiedere di essere trasferito al I Quartiere, alla sede di Tremestieri, che è dotato di un ascensore per disabili. Cagliari è invalido al 100%. La nota è stata trasmessa il 10 ottobre scorso. "Spero di avere una risposta rapida - afferma l'uomo - impiegato con la qualifica di custode categoria A, ho bisogno dell'elevatore,non so più come fare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scompare all'uscita di scuola, ore di ansia per un 13enne

  • Ritrovato dopo sei ore il 13enne scomparso

  • Tragedia a Minissale, donna muore in strada per un malore

  • Incidente stradale davanti al tribunale, avvocato travolto sulle strisce pedonali

  • Arsenale della 'ndrangheta nei fondali, maxi ritrovamento dei carabinieri subacquei di Messina

  • Aggressione Santa Teresa di Riva, condannato a sette anni Francesco Saporito

Torna su
MessinaToday è in caricamento