Custode disabile fa appello al sindaco: "Al II Quartiere non c'è un elevatore, fatemi andare a Tremestieri"

Franco Cagliari, diversamente abile al 100%, ha scritto al primo cittadino, chiede di essere trasferito dagli uffici della Seconda circoscrizione che non ha l'ascensore necessario alle sue esigenze

Franco Cagliari

E' dipendente comunale e lavora alla sede del II Quartiere all'impianto sportivo di San Filippo. Ma lì non c'è un elevatore per disabili visto che lui, Franco Cagliari, ne ha bisogno per poter andare al wc e raggiungere la postazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cagliari, 53 anni, ha scritto al sindaco Cateno De Luca, all'ufficio Gestione giuridica del Personale e al dirigente Affari Generali del Comune, Carmelo Giardina, per chiedere di essere trasferito al I Quartiere, alla sede di Tremestieri, che è dotato di un ascensore per disabili. Cagliari è invalido al 100%. La nota è stata trasmessa il 10 ottobre scorso. "Spero di avere una risposta rapida - afferma l'uomo - impiegato con la qualifica di custode categoria A, ho bisogno dell'elevatore,non so più come fare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono sola in casa, non mangio da cinque giorni", i messaggi choc degli anziani messinesi durante il coronavirus

  • Crescono i contagi di Coronavirus, in Sicilia più morti che guariti: deceduto un 55 enne messinese

  • Coronavirus, rabbia social di Giuliana De Sio per i contagi: “Scellerati mi danno dell'assassina”

  • Dipendente al centro commerciale di Tremestieri con la febbre: disposte le quarantene

  • Orrore a Furci, studentessa di Medicina strangolata dal compagno

  • Omicidio Lorena, De Pace impassibile davanti al gip ma si dispera per l'autopsia

Torna su
MessinaToday è in caricamento