Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | L'addio a Milena “Selvaggia” in piazza Duomo, biker schierati per l'ultimo commovente saluto

Bara bianca e applausi per la 34enne morta nell’incidente di Pace. L'abbraccio degli amici e i funerali celebrati dal parrocco di Zafferia

 

La bara bianca con la scritta 91, lunghi applausi e i caschi alzati in aria, tanti poster con la sua foto.  Commozione e disperazione ai funerali di Milena “Selvaggia” Visalli, la 34enne vittima venerdì di un incidente stradale a Pace.

Erano di nuovo lì schierati gli amici di una vita, gli amici delle moto, che si sono ritrovati questa mattina al Duomo per l’ultimo saluto alla giovane donna, compagna di tante scorribande. Una parata di mezzi a due ruote davanti alla cattedrale dove campeggia anche un manifesto con la foto biker che ha perso la vita mentre andava al lavoro nello scontro con una Fiat Seicento guidata da una donna ora indagata per omicidio colposo.

La salma di Milena Visalli è stata consgenata ai parenti dopo l'autopsia l'autopsia da cui è emersoche la motociclista è morta sul colpo, pur indossando regolarmente il casco, poi volato sul marciapiede in seguito all'urto.

Le esequie sono state celebrate da padre Riccardo Cardullo, il parroco di Zafferia, villaggio in cui risiedeva con la madre e il fratello con cui condivideva la passione per le moto. Lì la conoscevano tutti anche perchè in passato ha lavorato in un'agenzia di viaggi e collaborato a diverse iniziative cittadine tra cui lo Street Food. Un villaggio ancora sotto shock che stamattina si è unito nell'abbraccio alla famiglia.

funrali2-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento