Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Mafia e videopoker, cinese pestato a sangue perchè aveva vinto | VIDEO

L'operazione Last Bit che ha portato al sequestro di oltre dieci milioni riconducibili all'imprenditore Domenico La Valle. Le intercettazioni

 

C' è anche il vilento pestaggio di un cliente cinese “colvevole” solo di aver vinto, nelle intercettazioni dell Guardia di Finanza che - insieme ad una vasta attività investigativa coordinata dalla Dda di Messina guidata dal procuratore Maurizio De Lucia - hanno portato al sequestro di beni per un valore di oltre dieci milioni a Domenico La Valle, considerato “l'imprenditore del clan Trovato” che opera nella zona Sud di Messina.

Operazione Last Bit, maxi sequestro al re delle scommesse

Nel video alcuni momenti dell'operazione “Last Bit” resa possibile, dopo gli arresti dei capi della "famiglia", anche dal percorso di collaborazione con la giustizia di una serie di esponenti di spicco della criminalità organizzata.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento