Torrente Mela, montagna di rifiuti in fiamme: paura fra gli abitanti di via Bastione

L'allarme dei cittadini per i continui roghi dopo l'appello di Legambiente e Adasc. Sul posto i vigili del fuoco di Milazzo

Torrente Mela, foto di repertorio

Ancora un incendio intorno alle 14 nell’area del torrente Mela. A dare l’allarme gli abitanti di via Bastione che hanno patito le colonne di fumo che si sono sprigionate dai rifiuti di ogni tipo bruciati nella zona.  Sul posto i vigili del fuoco di Milazzo che hanno dovuto lavorare oltre un’ora per domare le fiamme.

Nelle ultime settimane, nonostante l’attenzione mediatica, sembrano essere ancora più frequenti gli incendi nell’area del torrente Mela, tornato alla ribalta dopo l’ennesima denuncia degli ambientalisti che con video e immagini hanno documentato uno scempio noto dal 2013 sulla quale per anni si sono chiusi entrambi gli occhi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chilometri invasi da montagne di rifiuti che alle prime piogge si riversano in mare. I riflettori si sono riaccesi dopo la scoperta della discarica interrata a Milazzo tirata fuori dalle mareggiate sulla quale si sono registrate varie prese di posizione per sollecitare la bonifica. Legambiente e Adasc hanno chiesto la stessa attenzione per il torrente Mela.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il sindaco Formica: "Se bloccheranno i milazzesi a Messina verrò io a prenderli"

  • Omicidio Lorena, De Pace impassibile davanti al gip ma si dispera per l'autopsia

  • Coronavirus, il figlio di una anziana della casa di riposo Come d'incanto: “Mia madre sta morendo, mandate rinforzi agli infermieri”

  • Coronavirus, la Sicilia regge al "picco": a Messina ricoveri a -3 e un solo decesso

  • In Sicilia la più bassa percentuale di contagi Covid, Ruggeri: “Il 25 aprile potrebbe essere la nostra nuova liberazione”

  • In cucina col mitico Priolo, inventore della brioches con due palle: ecco la ricetta passo dopo passo

Torna su
MessinaToday è in caricamento