Giardini Naxos, turista russa travolta da una moto: muore dopo 13 giorni di agonia

Indagato per omicidio stradale un giovane che viaggiava su una Moto Honda SH. La donna era in vacanza con alcuni amici

Ospedale Cannizzaro di Catania

E' morta dopo tredici giorni di agonia la turista di 60 anni di origine russa travolta a Giardini Naxos mentre usciva dall'albergo e attraversava sulla litoranea il 29 luglio.

Turista russa-2Dina Fedorovna Bortnik, 60 anni (nella foto), che era in vacanza con alcuni amici, era stata trasportata in elisoccorso al Cannizzaro di Catania dove è stata ricoverata,  dopo essere stata travolta da un giovane messinese di 18 anni che viaggiava a bordo di una Moto Honda SH che dopo aver investito la turista ha perso il controllo ed è andato a sbattere violentemente su un'auto posteggiata. 

Anche il ragazzo, ora indagato per omicidio stradale, era stato ricoverato al San Vincenzo. Sulla moto con il giovane anche un altro passeggero, un bambino, fortunatamente illeso, solo lievi ferite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scompare all'uscita di scuola, ore di ansia per un 13enne

  • Ritrovato dopo sei ore il 13enne scomparso

  • Tragedia a Minissale, donna muore in strada per un malore

  • Incidente stradale davanti al tribunale, avvocato travolto sulle strisce pedonali

  • Arsenale della 'ndrangheta nei fondali, maxi ritrovamento dei carabinieri subacquei di Messina

  • Operazione Nebrodi, così l'elenco di tutti gli arrestati e delle ditte sequestrate

Torna su
MessinaToday è in caricamento