Ambulanze senza medici a bordo, inverno caldo per le emergenze

I sindacati convocati dal direttore generale La Paglia che aveva ventilato un ripensamento sono rimasti delusi. Da dicembre solo 38 ore settimanali, non garantendo più tutti i turni nè le presenze nei pronto soccorsi. Così l'elenco dei comuni e i giorni con le “carenze”

L'Asp di Messina non fa macchina indietro sul provvedimento che impone a tutti i medici del 118, a partire dal primo dicembre, di svolgere esclusivamente 38 ore settimanali, osservare il fermo di 12 ore di riposo e di non più dare manforte nei pronto soccorsi degli ospedali.

La direttiva firmata dal direttore generale dell’Asp Paolo La Paglia e mandata a tutti i distretti sanitari ha scatenato da subito un vespaio di polemiche perchè, stante la carenza di personale specializzato, comporta l'impossibilità per i medici di coprire tutti i turni sulle ambulanze e mette in crisi i presidi di emergenza.

Oggi i sindacati erano stati convocati fiduciosi in un ripensamento o almeno in una rimodulazione come promesso dallo stesso la Paglia ma così non è stato. Il direttore generale ha ribadito che si rimane alle 168 ore mensili.

Sulla vicenda era stata dura la protesta dei sindaci. Il presidente dell’Unione dei Comuni delle Valli joniche dei peloritani e primo cittadino di Antillo, Davide Paratore, aveva organizzato un incontro con i sindaci del comprensorio a Sant'Alessio Siculo e alcuni medici del 118 per opporsi fermamente alla direttiva e chiedere l'intervento dell'assessore Razza. In quella sede è stato dato mandato di elaborare delle controproposte che evidentemente non sono andate a buon fine.

Secondo una analisi fatta dai sindacati le uniche ambulanze che non rimarranno scoperte, con personale a pieno regime - vale a dire senza ferie e malattie - sono quelle di Santa Teresa di Riva, Cesarò Scaletta, Messina Piemonte, Messina Papardo, Novara, Falcone, Patti, San Piero Patti, Brolo, Salina  e Sant'Agata di Militello. Per tutti gli altri saranno lacrime e sangue.

Ecco, nel grafico che segue, i giorni in cui rimarranno scoperte ambulanze e presidi territoriali di emergenza, comune per comune. AbZ= ambulanze, PTE = Punti territoriali di emergenza

Presidi-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falcone a lutto, non ce l'ha fatta Luca Minato ferito dall'esplosione della bombola di gas

  • Patti, bimba di nove anni cade dalla bicicletta e batte la testa: in elisoccorso al Policlinico

  • Il lieto fine di Alessandro dopo l'incidente: "Pensavo di non poter più correre, ma ce l'ho fatta"

  • Il teatro messinese piange la morte di Donatella Venuti

  • Incidente nella notte sulla Palermo-Messina, muore una 51enne: cinque i feriti

  • Nubifragio all'alba si abbatte sulla provincia, paura sul torrente Spadafora

Torna su
MessinaToday è in caricamento