Messina Social City: arrivano le prime assunzioni dalla long list

Si inizia con 65 lavoratori che saranno impiegati per un anno nelle scuole cittadine. Si tratta di operatori socio assistenziali e assistenti all'autonomia e alla comunicazione

A distanza di un mese dalla pubblicazione delle graduatorie arrivano le prime assunzioni dalla long list di Messina Social City.

Sono 65 i lavoratori che verranno impiegati in sostituzione come assistenti scolastici nei plessi cittadini. In particolare, si tratta di 22 operatori socio assistenziali e 43 assistenti all'autonomia e alla comunicazione. Figura importanti per gli alunni messinesi che potranno beneficiare di un valido supporto durante le lezioni iniziate proprio oggi. Il personale svolgerà la propria mansione per un anno. 

Nelle scorse settimane la long list era stata oggetto di critiche dei sindacati che hanno aperto un dialogo con l'amministrazione per chiarire i metodi con cui si provvederà al reclutamento del personale all'interno della Messina Social City. A fare chiarezza l'assessore ai Servizi Sociali Alessandra Calafiore. 

Mentre la Cgil ha chiesto la massina attenzione nei confronti dei lavoratori che dovranno operare per garantire il servizio di assistenza igienico personale e trasporto dei ragazzi disabili. Fiadel, invece, si è da subito schierata a favore degli esclusi, assicurando un'assitenza gratuita per eventuali ricorsi. 

Secondo il sindacato rappresentato da Clara Crocè "la pubblicazione della graduatoria per le esigenze temporanee della Messina Social City non ha salvaguardato i livelli occupazionali degli operatori che erano in servizio alla data del 28 febbraio 2019. Le  modifiche del consiglio comunale  hanno imposto all’azienda speciale la pubblicazione di una long list a evidenza pubblica, saltando l’obbligatorietà della redazione di un’apposita graduatoria per quegli operatori esclusi dal transito diretto nella Messina Social City nonostante questi ultimi vi rientrassero pienamente“.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziana picchiata, derubata e violentata: fermati due minori da “Arancia meccanica”

  • Fiamme alla Raffineria di Milazzo, torna la paura

  • Clan di Giostra senza regole, la moglie del boss al figlio: "L'hai fatta grossa, vattene via da Messina"

  • Un detenuto si suicida e un agente rischia di morire strangolato, l'inferno dell'Ottavo reparto all'ex Opg

  • In bagno con i topi, è guerra sulla sicurezza al consorzio autostrade dopo la multa a Minaldi

  • Pronto soccorso per i disturbi della psiche, arriva uno sportello h24

Torna su
MessinaToday è in caricamento