La morte di Gimondi, non sarà eseguita l'autopsia

Si trova all'ospedale di Taormina il corpo senza vita del campione di ciclismo. La procura di Messina non ha disposto accertamenti, la famiglia in attesa di lasciare la Sicilia per accompagnare la salma a Bergamo

L'ospedale San Vincenzo a Taormina

Non sarà eseguita l'autopsia sul cadavere di Felice Gimondi, 77 anni, il campione di ciclismo morto ieri sera per un malore mentre faceva il bagno nelle acque di Recanati a Giardini Naxos. La procura di Messina - secondo quanto si è appreso - non ha disposto l'esame autoptico sul corpo senza vita del campione.

Il medico legale ieri sera ha eseguito un esame esterno che ha accertato le cause naturali della morte di Gimondi. Da alcuni anni il vincitore del Tour de France e storico rivale di Eddy Merckx accusava problemi al cuore. Il corpo, al momento all'ospedale di Taormina, sarà restituito nelle prossime ore alla famiglia per il trasferimento a Bergamo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Malore fatale per Felice Gimondi nelle acque di Giardini Naxos 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Onda anomala travolge barca, quattro pescatori finiscono in mare

  • Covid, l'ex tronista Munafò denuncia troppa superficialità a Milazzo: “Non toccate mio figlio”

  • Falcone a lutto, non ce l'ha fatta Luca Minato ferito dall'esplosione della bombola di gas

  • Il teatro messinese piange la morte di Donatella Venuti

  • Incidente nella notte sulla Palermo-Messina, muore una 51enne: cinque i feriti

  • Incendio in abitazione sul Boccetta, residenti e vicini riescono a salvarsi

Torna su
MessinaToday è in caricamento