Chiusura Galleria San Jachiddu, torna il caos sulla litoranea

Lunghe file per raggiungere il centro. Da ieri i disagi per la nuova chiusura del tunnel che collega Giostra all'Annunziata

Nuova ondata di disagi per gli automobilisti costretti a lunghe file per la chiusura temporanea della galleria San Jachiuddu che collega il torrente Giostra all'Annunziata. 

Sulla litoranea file chilometriche per raggiungere il centro. La colonna di auto sotto il sole rovente comincia già da Pace. Una scena simile, anche se molto più contenuta, rispetto a quella che si è scatenata il mese scorso quando la gallerie è stata chiusa per lavori di manutenzione legate alla sicurezza e si è dovuta riaprire per il caos creato in città.

Il Comune aveva disposto la nuova chiusura a partire dal 10 giugno, approfittando della chiusura delle scuole e sperando in un impatto indolore. Ma così non è stato. Da ieri, soprattutto negli oriri di punta, la situazione è davvero complicata per gli automobili. Sarà dura gestire la situazione per oltre un mese - tanto è previsto durino i lavori - sioprattutto perchè il traffico confluisce in una zona frequentata in estate con il litirale che si riempie di bagnanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella panoramica invece, ci sono anche gli ostacoli legati ai lavori per il passaggio della fibra ottica che creano ulteriori restringimenti nella carreggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 113, muore un infermiere del Policlinico

  • Malore fatale per addetto alla sicurezza della Caronte-Tourist, storico Volontario della Misericordia

  • Cade da un ponteggio, muore operaio in un cantiere a Venetico

  • Sarà seppellito a Cinquefrondi Alessandro Aimola, il Volontariato messinese in Cattedrale

  • Fase 2, le regole da seguire su auto e moto per evitare multe

  • Niente più vocazioni, le Suore Figlie della Carità lasceranno Messina e il Collereale dopo 118 anni

Torna su
MessinaToday è in caricamento