Prende a calci una fontana e la distrugge, nei guai un 20enne

Senza alcun motivo il ragazzo ha colpito il monumento posto in una villetta di Patti. Identificato grazie alle telecamere di videosorveglianza

Il centro storico di Patti

Con un calcio ha staccato il rubinetto di una fontana posta in una villetta di Patti, un gesto incivile e gratuito che è però costato caro al protagonista.

Si tratta di un ragazzo di 20 anni denunciato per danneggiamento di beni pubblici. Ad identificarlo sono stati i poliziotti dopo aver visionato le immagini di videosorveglianza. Le telecamere hanno infatti ripreso il giovane mentre prendeva a calci la fontana dopo essere uscito da una discoteca in compagnia di altri ragazzi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accusa un malore e muore sotto lo sguardo dei passanti

  • Maltempo, scatta l'allerta rossa: al Comune riunione per decidere sulla chiusura delle scuole

  • Incidente stradale a Venetico, travolge un pedone: trentenne in fin di vita

  • Rapina al distributore di Torrente Trapani, acciuffato dalla polizia

  • Malattie autoimmuni, scoperta la causa: conferenza al Comune con Giuseppe Trovato

  • Sciopero alla Duferdofin, adesione al 90%

Torna su
MessinaToday è in caricamento