Sperone, il campo di rugby intitolato ad Arturo Sciavicco

La Commissione approva la mozione del vicepresidente del Consiglio comunale Nino Interdonato. L'istanza in prefettura motivata per i meriti sportivi

Il campo da rugby Sperone si chiamerà “Stadio del Rugby Arturo Sciavicco”. Lo ha deciso oggi la Commissione Toponomastica, che ha approvata la mozione del vicepresidente del Consiglio comunale Nino Interdonato. La Commissione, con l’approvazione della mozione, ha quindi preso atto della richieste convergenti di intitolazione provenienti dall’Unione Rugby Messinese, dai Comitati Regionali della Federazione Italiana Rugby e del Coni, dalla Commissione Sport del Comune di Messina, oltre che da una petizione popolare, a testimonianza del forte legame ed affetto che Sciavicco ha sviluppato negli anni con la Città di Messina e con le centinaia di ragazzi che ha cresciuto ed allenato, professando i valori dello sport e del rugby in particolare.

L’istanza verrà trasmessa alla Prefettura per il necessario nulla osta, trattandosi di intitolazione in deroga ai 10 anni dalla morte, motivata dai particolari meriti sportivi conseguiti da Arturo Sciavicco, quali il Pallone d’oro della Fir per i 40 anni di attività sportiva e la Stella al merito sportivo del Coni. Classe 1936, Sciavicco è stato il punto di riferimento per generazioni di appassionati della palla ovale in riva allo Stretto. Nel 2015 è stato insignito del premio “Una vita per il rugby” dalla FIR siciliana. “Quando si parla di rugby a Messina – ha evidenziato il vicepresidente del Consiglio comunale Interdonato – il richiamo a Sciavicco è un atto dovuto. Padre sportivo di tutti i più forti giocatori messinesi e custode di ricordi e pagine indelebili in ognuno di noi. Con l’intitolazione a suo nome del rinnovato campo di Sperone, dove tra qualche settimana inizieranno importanti lavori di ammodernamento, rendiamo onore e merito ad un vero uomo di sport che ha saputo donarsi pienamente, aprendo una strada luminosa per questa disciplina”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca a caccia di prostitute, tra i clienti anche un avvocato: multe fino a 40mila euro

  • Anziana picchiata, derubata e violentata: fermati due minori da “Arancia meccanica”

  • Fiamme alla Raffineria di Milazzo, torna la paura

  • Clan di Giostra senza regole, la moglie del boss al figlio: "L'hai fatta grossa, vattene via da Messina"

  • Alessandra Mirti Della Valle e Aurelio De Luca, matrimonio dell'anno al Monte di Pietà

  • Scontro tra un ciclista e un pedone, 17enne perde un rene

Torna su
MessinaToday è in caricamento