Scaricavano rifiuti a Zafferia, denunciati due dipendenti di una ditta edile

I carabinieri li hanno sorpresi mentre buttavano da un furgone dei materiali inerti provenienti da attività di demolizioni e costruzioni. Contestate anche le mancate misure di contenimento per il Coronavirus

Attività di gestione rifiuti non autorizzata ed inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità in materia di contenimento dell’emergenza sanitaria per contrastare la diffusione del virus Covid-19. Con queste accuse sono stati denunciati dai carabinieri di Tremestieri due messinesi incensurati e dipendenti di una ditta edile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari li hanno sorpresi mentre scaricavano da un furgone dei materiali inerti provenienti da attività di demolizioni e costruzioni all’interno di una area demaniale in località Zafferia. Per i due è scattata la denuncia in Procura  ed il sequestro del mezzo utilizzato per il trasporto illecito dei rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Onda anomala travolge barca, quattro pescatori finiscono in mare

  • Covid, l'ex tronista Munafò denuncia troppa superficialità a Milazzo: “Non toccate mio figlio”

  • Falcone a lutto, non ce l'ha fatta Luca Minato ferito dall'esplosione della bombola di gas

  • Il teatro messinese piange la morte di Donatella Venuti

  • Incidente nella notte sulla Palermo-Messina, muore una 51enne: cinque i feriti

  • Incendio in abitazione sul Boccetta, residenti e vicini riescono a salvarsi

Torna su
MessinaToday è in caricamento