Raddoppio Messina - Palermo: operai a casa e lavori interrotti

Cantieri in standby nel tratto Cefalù - Ogliastrillo. Non rientra lo scontro tra Rfi e Toto Costruzioni. Operai in presidio con le sigle sindacali. Il 9 gennaio il vertice all'assessorato Infrastrutture

Così come annunciato, dopo la pausa natalizia non sono ripresi i lavori per il raddoppio della linea ferroviaria Messina - Palermo.

Continua a tenere banco, infatti, lo scontro tra Rete Ferroviaria Italiana e Toto Costruzioni. La ditta lamenta la mancata corresponsione dei pagamento per l'avanzamento lavori, Rfi si è detta pronta anche a rescindere il contratto se la Toto intende bloccare le opere.

Raddoppio Messina - Catania: lavoria al via nel 2021

Intanto, gli operai hanno organizzato un presidio proprio in prossimità del cantiere aperto nel tratto Cefalù - Ogliastrillo, parte della linea interessata dagli interventi di potenziamento. Ad assisterli i sindacati Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil. “Speravamo -  – dichiarano i segretari generali di Fillea Cgil Palermo Piero Ceraulo, di Filca Cisl Palermo Trapani Francesco Danese e Pasquale De Vardo, segretario generale Feneal Uil tirrenica – che il cantiere ripartisse oggi, anche in parte, con un minimo di attività, ma invece gli operai edili attualmente impiegati non sono stati richiamati al lavoro e sono rimasti a casa  e non era presente nessuno delle imprese affidatarie. Abbiamo registrato, come si temeva, il fermo totale dei lavori. L'allarme rimane alto e ci aspettiamo che dalla convocazione di giovedì prossimo risposte risolutive per fare ripartire il cantiere”.

La vicenda verrà presto affrontata nella sede dell'assessorato regionale Infrastrutture e Trasporti. Il prossimo 9 gennaio, infatti, si terrà un tavolo tecnico tra l'assessore Marco Falcone e gli stessi rappresentanti dei lavoratori. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scompare all'uscita di scuola, ore di ansia per un 13enne

  • Ritrovato dopo sei ore il 13enne scomparso

  • Tragedia a Minissale, donna muore in strada per un malore

  • Incidente stradale davanti al tribunale, avvocato travolto sulle strisce pedonali

  • Arsenale della 'ndrangheta nei fondali, maxi ritrovamento dei carabinieri subacquei di Messina

  • Operazione Nebrodi, così l'elenco di tutti gli arrestati e delle ditte sequestrate

Torna su
MessinaToday è in caricamento