Taormina, scuola e disabilità: protocollo storico del Lions Club

L'intesa con l'assessore Lagalla ma anche con Rotary, Fidapa, Soroptimist, Inner Wheel e Kiwanis su azioni comuni sociali. L'incontro con sindaci e rettori si Messina, Palermo e Catania. Tavole rotonde su formazione, volontariato e identità siciliana. Consegnato il Premio Ciancitto ad un laureato della Kore

Un protocollo di intesa su scuola e disabilità e un accordo di collaborazione con i maggiori club service presenti nella regione su terreni comuni di lavoro al servizio delle comunità sia a livello regionale che locale.

E’ il risultato di un intenso lavoro culminato nella due giorni che si è svolta a Taormina dello scorso week end dove sono stati celebrati il Gabinetto e la Conferenza d’Inverno. Ad apporre la firma per i Lions del Distretto 108Yb Sicilia, il governatore Angelo Collura soddisfatto e orgoglioso per l’iniziativa definita “un successo oltre ogni misura”.

L’intesa è stata sottoscritta con l’assessore regionale al formazione e alla pubblica istruzione, Roberto Lagalla, su scuola e disabilità con i club service.

Il Gabinetto Distrettuale Lions ha approvato lo statuto e il regolamento della nuova Fondazione del Distretto Sicilia. Ad aprire e chiudere i lavori della Conferenza d’Inverno il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, che ha portato il saluto come primo cittadino ed ha concluso intervenendo come antropologo nella quarta sessione dedicata all’identità siciliana, con il sociologo Francesco Pira, direttore della rivista Lions Sicilia. “Una conferenza storica – ha commentato con orgoglio il governatore Angelo Collura- dove abbiamo messo insieme città metropolitane, tre università e tutto il mondo del volontariato”.

Un anno sociale ricco di successi e anche i numeri parlano chiaro. Oltre 3500 i soci oggi in Sicilia, 85 nuovi dal luglio scorso. I lions siciliani hanno svolto attraverso un pool di professionisti, in una sorta di cittadella sanitaria,  gli screening gratuiti che è stata inaugurata dal sindaco Bolognari e dal governatore Collura.

Poi la  prima sessione di lavori: una tavola rotonda sul tema “La cultura, precondizione per la crescita sociale e lo sviluppo del territorio siciliano”,  coordinata brillantemente dal  giornalista di Mediaset e  brillante scrittore, Gaetano Savatteri, e che ha visto la partecipazione del Sindaco di Palermo, on. Leoluca Orlando, in collegamento, del professor Paolo La Greca, consulente del sindaco di Catania Pogliese,  e dei rettori di Catania, Francesco Priolo e di Messina Salvatore Cuzzocrea del delegato del rettore dell’Università di Palermo, Silvio Buscemi e dell’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla.

Il pomeriggio si è aperto con la consegna del Premio Ciancitto, che come ha spiegato l’architetto Carmelita Ciancitto, figlia dello scienziato Antonino, vuole dare un riconoscimento al merito e all'applicazione nella ricerca scientifica e si inserisce all'interno delle iniziative volte alla valorizzazione di questi studi possibilmente finalizzandole all'interessamento degli enti e/o istituzioni appositamente preposti per arrivare alla sperimentazione/applicazione degli stessi.

A ritirare il Premio Ciancitto il dottor Carmelo Vindigni dell’Università Kore di Enna presentato dal suo docente professor Giuseppe Alaimo. Subito dopo la terza sessione dei lavori con una tavola rotonda sull’associazionismo condotta da Carlo Alberto Tregua, direttore del Quotidiano di Sicilia e scrittore con la partecipazione di Valerio Cimino, Governatore Rotary Sicilia e Malta, Giuseppina Seidita, past  presidente nazionale Fidapa, Cristina La Grassa Fiorentino, Governatore Inner Wheel Sicilia e Calabria, Rina Florulli, Vice Presidente Nazionale Soroptimist, Alberto Buttafaro, governatore della Divisione I del Kiwanis.

“E’ la prima volta – ha detto il governatore Lions Collura – che il mondo del volontariato firma un accordo per lavorare insieme sui territori. Non era mai successo e siamo felici di essere stati i promotori di questo momento importante”. Poi la chiusura, come scritto, con l’ momento di confronto la quarta sessione di lavoro su: “L’evoluzione antropologica della nostra società”, moderata da Enzo Stroscio. Ha chiuso i lavori il governatore Collura. Nel corso della due giorni è stato distribuito anche l’ultimo numero della rivista cartacea e on line “Lions Sicilia”, un numero ricchissimo di contenuti di 68 pagine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un caso a Messina ma non è il ceppo "cinese": "Nessun allarme"

  • Coronavirus, due cittadini di Lodi in tribunale: intervengono infermieri in tuta e mascherine

  • L’appello di una donna catanese: “Cerco una bimba ricoverata al Piemonte più di 50 anni fa, fu il mio angelo"

  • Coronavirus, ordinanza di chiusura scuole modificata: prorogato lo stop alle lezioni

  • Coronavirus, risoluzione anticipata del contratto per l'infermiere del video al Policlinico

  • Addio a Eliana Giorli, la staffetta partigiana che a Milazzo guidò le lotte comuniste accanto al marito

Torna su
MessinaToday è in caricamento