Statuto dei lavoratori 50 anni e non dimostrarli, la sua attualità in 4 dirette social

Si parte con "La libertà di espressione ed i limiti all’utilizzo dei social”. Incontri tematici in programma fino al 27 maggio.La promotrice Aura Notarianni: "Un compleanno non accademico che parli direttamente ai lavoratori”

Sono passati 50 anni dall'approvazione dello Statuto dei lavoratori. Il 20 maggio del 1970 la Costituzione entra nei luoghi di lavoro ridisegnando  i rapporti sociali tra imprese e lavoratori. Per celebrare questo giorno significativo  partirà oggi “50 anni e non dimostrarli”. Si tratta di un  ciclo di incontri social per discutere su quanto  questo sia rimasto attuale e quanto sia cambiato, promossi da Aurora Notarianni avvocato di Messina, vicepresidente di Agi, l'associazione dei giuslavoristi e fondatrice del network LegaliLavoro.

“Un compleanno importante - spiega Aura Notarianni (nella foto) – nel '70 il legislatore rende vivi i principi costituzionali per i lavoratori. Lo Statuto è oggi vigente, attuale per questo vogliamo parlare di resilienza. La prima parte di esso è viva ancora oggi e rappresenta il filo rosso che unisce  imprese e lavoratori, la seconda parte invece ha subito modificazioni legislative nel tempo. Vogliamo un compleanno  non accademico che parli direttamente ai lavoratori”. Per questo è stata scelta la piazza virtuale per eccellenza ovvero  Facebook , per consentire un confronto con lavoratori e sindacalisti che hanno animato da sempre lo Statuto. 

Focus degli appuntamenti social l’attualità dello Statuto in relazione a diverse tematiche.  Oggi parlare di tutele e diritti nel lavoro a 360°  diventa una necessità, soprattutto in tempi  come questi  in cui lo smart working ha preso il sopravvento, evidenziando le forti discriminazioni di genere e quelle in relazione a soggetti fragili.

Si parelarà di libertà, innovazione, licenziamento, regolamentazione e non solo : “Vogliamo offrire un servizio informativo alle persone-continua Aura  Notarianni-perché un lavoratore  consapevole dei propri diritti è un lavoratore più forte”.

Per partecipare ai dibattiti sarà possibile inoltrare le domande  tramite messaggio privato nella pagina social  Legalilavoro fino a 1 ora prima del dibattito stesso.

Programma

notarianni-2Si comincia oggi il 20 maggio  alle ore 18,30-19,30 con “La libertà di espressione ed i limiti all’utilizzo dei social” coordinato da: Fabio Rusconi  interverranno: Mara Parpaglioni e Claudia Ganazzoli. A seguire “I diritti e le libertà sindacali nel 2020” coordinato da Franco Scarpelli. Ad intervenire: Antonio Di Stasi e Alessia Bellini,

Si proseguirà il 22 maggio  alle ore 18,30-19,30 con “Il diritto alla non discriminazione nello Statuto dei Lavoratori” coordinato da Rossana Perra . Interverranno: Massimo Rusconi e Floriana Nasso.  Successivamente “Il divieto di dequalificazione professionale e la disciplina delle mansioni”coordinato da  Massimo Pallini con l’intervento di Ernesto Maria Cirillo e Daniele Varriale .

Il 25 maggio alle ore 18,30-19,30 sarà la volta de  “I limiti ai controlli distanza o occulti” coordinato da  Francesco Rusconi. Interverranno: Gianmarco Berenato e Silvana Natola. Subito dopo “La disciplina della sorveglianza sanitaria da parte del datore di lavoro”,coordinerà: Aurora Notarianni, interverranno: Paolo Angelone e Elena Guerrera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ultimo appuntamento il 27 maggio alle ore 18,30-19,30 con “Il Procedimento disciplinare”Coordina: Ettore Sbarra, interverranno: Federica Romani e Mariacarmen Pucciano. Seguirà “La disciplina della tutela contro i licenziamenti” coordinato da Luigi De Andreis
interverranno:Gionata Cavallini e Damiano Cisternino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 113, muore un infermiere del Policlinico

  • Malore fatale per addetto alla sicurezza della Caronte-Tourist, storico Volontario della Misericordia

  • Cade da un ponteggio, muore operaio in un cantiere a Venetico

  • Sarà seppellito a Cinquefrondi Alessandro Aimola, il Volontariato messinese in Cattedrale

  • Fase 2, le regole da seguire su auto e moto per evitare multe

  • Niente più vocazioni, le Suore Figlie della Carità lasceranno Messina e il Collereale dopo 118 anni

Torna su
MessinaToday è in caricamento