Unda Maris Festival organistico a Salina, ospite anche Roy Paci

Sta per arrivare la seconda edizione dell’ Unda Maris  Festival organistico dell’isola di Salina  organizzato con il patrocinio del Comune di Malfa e capitanato da Diego Cannizzaro, giunto alla sua seconda edizione, che si terrà dal 1 al 5 ottobre . All’insegna del binomio musica e cultura, quest’anno l’evento vedrà la partecipazione di artisti come Roy Paci, Arianna Porcelli Safonov, Daniele Ferretti, Samuele Galeano e Massimo Gabba che con le loro esibizioni dal vivo, contribuiranno alla valorizzazione e alla promozione dell’inestimabile patrimonio artistico presente sull’isola dell’arcipelago eoliano. Il programma della manifestazione culminerà con il concerto inaugurale dell’organo della Chiesa di San Lorenzo recentemente restaurato da Pasquale Ferrari in collaborazione con la ditta Bovelacci & figli di Ragusa e inattivo da oltre 12 anni.

La rassegna organistica mira a mettere in luce il patrimonio organistico di Salina, conferendo un senso diacronico alla manifestazione, orientato alla fruizione di luoghi carichi di memorie storiche. Ogni concerto d'organo è, prima di tutto, un omaggio alla chiesa che custodisce l'organo: motivo per cui verranno utilizzati organi di diverse epoche con la possibilità di esaminare la musica organistica composta durante un ampio arco della storia della musica europea.

A tal proposito, un progetto triennale lituano dal titolo “Genesi e studio comparativo della scuola di costruzione di organi barocchi di Vilnius: Vox Humana e Unda Maris: adattamento di Casparini e tradizioni italiane”, sarà implementato nell'ambito del programma nazionale di ricerca scientifica , sotto la supervisione dello stesso “Consiglio di Ricerca lituano” e sarà incentrato sulla genesi, sull'adattamento e sullo studio degli unici timbri dell'organo barocco “Vox Humana e Unda Maris” sopravvissuti negli strumenti attribuiti alla scuola di costruzione di organi tardo barocchi di Vilnius (VLBOS, seconda metà del XVIII e prima metà del XIX secolo). La ricerca comprende diversi rami della critica d'arte, dell’approccio tecnologico, della storia e dell'analisi comparativa (fra gli organi lituani e di altri paesi europei). Uno studio parallelo volto ad analizzare la genesi e i modelli di adattamento dei registri di Vox Humana e Unda Maris in strumenti barocchi in contesto internazionale, che attingerà da raccolte archivistiche e si confronterà con i registri dei modelli di strumenti realizzati negli stessi anni in Italia e Germania dalla famiglia Casparini. In risposta agli obiettivi del Consiglio scientifico lituano, il progetto mira ad ampliare lo sviluppo della ricerca accademica lituana all'interno del paese quanto in contesto internazionale. L’analisi acquisirà un importante profilo internazionale e farà da trait d'union tra le esperienze del ricercatore di organi, del restauratore, del rappresentante del patrimonio lituano Dr. Girėnas Povilionis e del sottoscritto in rappresentanza dell'Italia, come organista conoscitore di organi storici e supervisore dell'eredità organistica siciliana, in collaborazione con E-Campus University - Cun- sezione di Cefalù (Palermo).


Programma

Giovedì 3 ottobre ore 19 nella Chiesa dell’Immacolata – Malfa  ad esibirsi all'organi Daniele Ferretti che  eseguirà musiche di  A. Vivaldi / Anonimo  Concerto n° 3 RV 301 dalla Stravaganza op. 4 ; Anonimo 3 sonate per organo (dal fondo dell’Ospedaletto di Venezia); D. Zipoli  dalle “Sonate per organo e cimbalo”; A. Vivaldi  “Concerto n° 4 RV 550 in Mi minore dalla raccolta dei concerti per archi e orchestra “Estro Armonico” op. 3; G. Frescobaldi da “Fiori musicali”  Capriccio sopra la Bergamasca; B. Pasquini Toccata sopra il cucù; A. Vivaldi / Anonimo  “Concerto n° 5 RV 519 in Sol maggiore dalla raccolta dei concerti per archi e orchestra “Estro Armonico” op. 3.

Venerdì 4 ottobre nella stessa location alle ore 19 in programma il concerto del duo Massimo Gabba (organo)  e Samuele Galeano (violino) eseguiranno musiche di Corelli Sonata per violino e basso continuo op. 5 n. 7 ; Händel Sonata per violino e basso continuo op. 1 n. 15 ;  Bach Adagio e Presto dalla Sonata BWV 1001 per violino solo;  Telemann Concerto in Sol minore BWV 985 ; Vivaldi Sonata per violino e basso continuo op. 2 n. 3 ; Rheinberger Preludio dalla Suite per violino e organo op. 166 .

Sabato 5 ottobre nella chiesa di S. Lorenzo – Malfa alle ore 18 ci sarà l’inaugurazione dell’organo restaurato con il duo Diego Cannizzaro (organo) e Roy Paci (tromba)  sulle note di Toccata e Fuga in re minore BWV 565 e  Jesus bleibet meine Freude  di Bach; Fantasia in re minore e  Eine kleine Nachtmusik  di Mozart; Après un reve Fantasia improvvisata per organo e tromba di Faurè. Alle 20 a Palazzo Marchetti i monologhi di Arianna  Porcelli Safonov. I  suoi monologhi rapiscono le tematiche attuali inserendole nel loro giusto contesto, sotto una luce impietosa ma reale. Lo spettacolo si prefigge l’obiettivo di riportare al suo corretto funzionamento l'organo più affascinante che abbiamo a nostra disposizione: il cervello.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Piazza Cairoli, si accende la magia del Natale a sostegno del piccolo Dylan

    • Gratis
    • dal 5 al 26 dicembre 2019
    • Piazza Cairoli
  • "Natale al Duomo" con presepe artistico tradizionale siciliano e pista di ghiaccio

    • dal 8 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020
    • Piazza Duomo
  • Settimana Quasimodiana, tutte le iniziative in programma tra letteratura e musica

    • dal 7 al 14 dicembre 2019
    • Varie location

I più visti

  • "Aria nuova in ME", nuova stagione al teatro Savio firmata ARB

    • dal 12 ottobre 2019 al 31 maggio 2020
    • Teatro Savio
  • Filarmonica Laudamo, il programma completo della nuova stagione concertistica

    • dal 20 ottobre 2019 al 10 maggio 2020
    • Palacultura e altre location
  • "Il teatro siamo noi - #diversamentegiovani", la nuova stagione del teatro Alfieri di Naso

    • dal 24 novembre 2019 al 28 giugno 2020
    • Teatro Vittorio Alfieri
  • Castroreale, weekend natalizio in uno dei borghi più belli d'Italia

    • fino a domani
    • dal 13 al 15 dicembre 2019
    • Varie location
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MessinaToday è in caricamento