Pidocchi in un paziente morto all'ospedale di Milazzo, De Luca chiede audizione dei vertici dell'Asp

L'intero management dell'Azienda sanitaria e del nosocomio mamertino convocati in commissione salute dal deputato del Movimento5Stelle

Antonio De Luca

“Come rappresentanti delle istituzioni, abbiamo il dovere di fare piena luce su quanto accaduto all’ospedale di Milazzo, dove un 56enne morto per Sla è stato trovato dai familiari pieno di pidocchi. Per questo ho chiesto che venga convocato, per un’audizione in commissione Salute all’Ars, l'intero management dell’Asp di Messina e dell'ospedale di Milazzo”. 

Lo dichiara il deputato regionale del Movimento 5 Stelle, Antonio De Luca, che sottolinea come “seppure i fatti, documentati attraverso un video dai familiari del paziente deceduto, destino scandalo e preoccupazione, prima di parlare di un caso di malasanità è bene approfondire la vicenda in tutti i suoi aspetti, per risalire ad eventuali responsabilità e adottare, qualora occorresse, i dovuti provvedimenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Do atto - prosegue De Luca - al dottor La Paglia di essersi immediatamente attivato nominando una commissione di indagine per accertare l'accaduto, ma la politica non può rimanere inerte davanti a fatti tanto gravi, per cui ho ritenuto necessario attivarmi con questa richiesta, nell'interesse di tutti i cittadini e pazienti che fruiscono della struttura ospedaliera di Milazzo, nonché a tutela del decoro della stessa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 113, muore un infermiere del Policlinico

  • Malore fatale per addetto alla sicurezza della Caronte-Tourist, storico Volontario della Misericordia

  • Cade da un ponteggio, muore operaio in un cantiere a Venetico

  • Fase 2, le regole da seguire su auto e moto per evitare multe

  • Niente più vocazioni, le Suore Figlie della Carità lasceranno Messina e il Collereale dopo 118 anni

  • Notte di fuoco al centro per i controlli antiassembramento, Musolino: “Valuteremo restrizioni”

Torna su
MessinaToday è in caricamento