Primarie regionali del Pd, Navarra smentisce candidatura

L'ex rettore viene dato tra i possibili candidati alla segreteria siciliana dei democratici ma per il parlamentare sono solo illazioni

Pietro Navarra

Nelle ultime ore sta smentendo ai suoi una possibile candidatura. Il deputato messinese Pietro Navarra non è in corsa per guidare il partito siciliano che secondo il segretario nazionale Zingaretti cambierà pelle nelle prossime settimane. Ma intanto indiscrezioni dicono che l'ex rettore potrebbe essere uno dei quattro per la corsa alle primarie del partito democratico siciliano insieme all'ex assessore regionale Anthony Barbagallo, ad Antonio Ferrante (quest'ultima candidatura è l'unica al momento ufficiale) e a Teresa Piccione. Navarra che non ha seguito Matteo Renzi nel progetto Italia Viva ha aderito da mesi all'area del ministro Dario Franceschini. Per adesso dunque - a sentire le parole del parlamentare - solo illazioni. Navarra nei giorni scorsi ha invece criticato duramente il sindaco Cateno De Luca e per opinione personale e non di partito si è schierato contro il "Cambio di Passo" e la richiesta di intergruppo parlando anche di voto anticipato come alternativa. 

Navarra critico con De Luca 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scompare all'uscita di scuola, ore di ansia per un 13enne

  • Ritrovato dopo sei ore il 13enne scomparso

  • Arsenale della 'ndrangheta nei fondali, maxi ritrovamento dei carabinieri subacquei di Messina

  • L'ospedale Papardo assume medici, ecco le figure ricercate

  • La moglie litiga per un parcheggio sotto casa e lui la difende accoltellando l'uomo, ai domiciliari un 81enne

  • Stabilizzazione vertebrale, primo intervento chirurgico in Italia con tecnica innovativa

Torna su
MessinaToday è in caricamento