Privatizzazione Messina Servizi, domani confronto all'ex Provincia

Alla Città Metropolitana faccia a faccia tra gli esponenti di Cgil e Uil e il presidente della società Pippo Lombardo sul piano dell'amministrazione comunale di trasformazione dell'azienda pubblica. Previsti gli interventi, tra gli altri, del procuratore capo Maurizio De Lucia e dei segretari sindacali regionali

Un cartello di protesta contro rifiuti in strada (Foto archivio)


 “Valore della gestione pubblica del ciclo dei rifiuti. Messina, una scelta strategica”. Questo è il titolo del convegno organizzato dalle segreterie di Messina di Fp-Cgil e Uiltrasporti di concerto con le confederazioni di Cgil e Uil e in programma domani dalle 9,30 nell’aula consiliare della Città Metropolitana di Messina.

Un dibattito che metterà a confronto esperti di settore, professionisti e mondo sindacale sul delicato e quanto mai attuale tema della gestione dei rifiuti. Messina in questo momento si trova di fronte a un possibile scenario che potrebbe portare alla privatizzazione del comparto rifiuti. Il fallimento di Messinambiente e le varie interpretazioni sull’applicazione della Legge Madia hanno gettato pesanti ombre sul mantenimento della natura pubblica del servizio. È il momento di compiere scelte strategiche e politiche che segneranno il futuro di uno dei servizi essenziali della città. L’obiettivo è fare chiarezza sul panorama complessivo del comparto, affrontando il tema da diverse prospettive e inquadrandolo anche in un quadro regionale altrettanto delicato. La priorità resta garantire un servizio pubblico efficiente, produttivo e a tutela dei lavoratori e dei cittadini. Il convegno sarà l’occasione per fare una disamina completa ed esaustiva che Fp-Cgil e Uiltrasporti consegneranno al Consiglio comunale in previsione dei futuri sviluppi e delle scelte che dovranno essere
assunte.

I lavori saranno aperti dai segretari generali di Fp-Cgil Messina e Uiltrasporti Messina, Francesco Fucile e Michele Barresi. Interverranno:
Maurizio De Lucia Procuratore della Repubblica di Messina; Federico Bozzanca segretario nazionale Fp Cgil; Giovanni Mastroeni e
Ivan Tripodi, segretari generali di Cgil Messina e Uil Messina; l'architetto Giuseppe Lombardo, presidente MessinaServizi Bene Comune; Domenico Donato, Università degli Studi di Messina; Fabio Ferreri, Dirigente Ato 7 Ragusa. Le conclusioni saranno affidate al segretario
generale Cgil Sicilia, Alfio Mannino, e al segretario generale Uil Sicilia, Claudio Barone.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scompare all'uscita di scuola, ore di ansia per un 13enne

  • Ritrovato dopo sei ore il 13enne scomparso

  • Arsenale della 'ndrangheta nei fondali, maxi ritrovamento dei carabinieri subacquei di Messina

  • Operazione Nebrodi, così l'elenco di tutti gli arrestati e delle ditte sequestrate

  • L'ospedale Papardo assume medici, ecco le figure ricercate

  • La moglie litiga per un parcheggio sotto casa e lui la difende accoltellando l'uomo, ai domiciliari un 81enne

Torna su
MessinaToday è in caricamento