Crisi di governo e onorevoli sull'aereo di ritorno, Giardini intanto prepara l'arrivo di Salvini

Il commissario del partito Francilia conferma che tra 48 ore il ministro degli Interni sarà nella costa ionica. Anche i deputati messinesi stanno per "rientrare" ma non solo per ferragosto, Nino Germanà: "Paese fuori controllo"

Matteo Francilia e Matteo Salvini alla cena a Furci siculo del 14 agosto 2018

C'è chi in queste ore sta tremando all'idea di dover lasciare il seggio tra Camera e Senato. Il 4 marzo 2018 non è poi così lontano ma il ministro degli Interni Matteo Salvini, a capo della Lega, ha deciso di chiudere anzitempo l'accordo con il movimento Cinquestelle e a meno di un nuovo patto in parlamento tra altre forze politiche (l'unica è tra Pd e pentastellati ma è fantapolitica al momento) la crisi di governo, sotto l'ombrellone, viene vissuta anche alle nostre latitudini. 

Salvini vuole andare al voto
 

A perdere più seggi, ben sei, raggiunti nel 2018 a Messina sono i cinquestelle: dal capogruppo alla Camera Francesco D'Uva al sottosegretario di Barcellona Pozzo di Gotto Alessio Villarosa e le quattro new-entry femminili Grazia D'Angelo, Barbara Floridia, Angela Raffa e la fotografa di Capo d'Orlando Antonella Papiro.

Carmelo Lo Monte, veterano alla Camera da oltre 20 anni, rischia di dover vincere nuove elezioni per assicurarsi un seggio, l'ultimo in ordine tempo è stato proprio con lo stemma della Lega con cui pare si sia "lasciato" anche se dal commissario provinciale del partito Matteo Francilia non arrivano conferme. Il Pd perderà un solo seggio, occupato dall'ex rettore Pietro Navarra. Forza Italia ne perde due: uno con Nino Germanà, già deputato regionale e che nel 2017 non era riuscito nella riconferma all'Ars prima di candidarsi a Roma, e l'altro con Matilde Siracusano, quest'ultima molto vicina negli ultimi mesi ai programmi del sindaco Cateno De Luca. Ella Bucalo, dirigente dell'istituto tecnico Copernico, rappresenta Messina per Fratelli d'Italia e anche per lei Salvini ha pronto biglietto di ritorno per la provincia messinese .

Su facebook Germanà si lascia andare a un piccolo sfogo: "Ho avuto da sempre una grande passione per la politica....ultimamente un po’ meno, anzi se devo essere sincero mi era quasi passata vedendo un Paese totalmente fuori controllo quasi ubriacato da questo volgare e pericoloso populismo. Mi auguro che questa esperienza di governo sia servita come lezione, forse anche io sarò tra quelli che recupereranno fiducia ed entusiasmo".

Domenica, intanto, Francilia conferma la presenza a Giardini Naxos di Salvini. Il ministro torna a Messina a distanza di un anno dalla famosa cena di Furci siculo e dalle polemiche per l'assenza a Genova alla tragedia del ponte Morandi. "Sì, è confermata la presenza - risponde Francilia - noi siamo con lui, non bisogna accettare i no ideologici, bisogna fare, abbiamo totale fiducia nel nostro grande capo".  

Il programma di Salvini tra Giardini Naxos e Catania 
 

Se alle elezioni politiche del 2018 Messina premiò il movimento Cinquestelle nel collegio della Sicilia orientale le Europee 2019 hanno baciato proprio la Lega di Salvini. E le urne sono nuovamente vicine. 

Exploit della Lega alle Europee 2019 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura a Nizza di Sicilia: tentano di rapire una bimba, messi in fuga dalle urla della nonna

  • Panico e dolore al Verona-Trento, malore fatale per un assistente tecnico

  • La salma di Giuseppe Sorrenti in viaggio, lunedì i funerali alla Chiesa San Francesco di Paola

  • Da Patti al Bambin Gesù di Roma con un volo dell'aeronautica, neonato prematuro verso la salvezza

  • Incidente nella notte in via Catania, muore nell'impatto con un mezzo della Messina Servizi

  • Capo d'Orlando, droga nascosta nei bagni della scuola scoperta dai cani poliziotto

Torna su
MessinaToday è in caricamento