Serie D: Acr Messina fermato dal Marsala, il Football Club fa 1-1 a Nola

Due pareggi per le formazioni messinesi impegnate nel massimo torneo dilettantistico. L'Acr non va oltre lo 0-0 al "Franco Scoglio", pari e rimpianti per il Football Club

Foto: Acr Messina

Nonostante un ottimo primo tempo l'Acr Messina porta a casa un solo punto dal match interno con il Marsala. Al "Franco Scoglio" termina 0-0.

Non basta la buona prova degli uomini di Rando chiamati a continuare la striscia di risultati positivi al cospetto di una formazione in crisi. Nella prima frazione di gioco sono i peloritani ad essere più attivi creando pericoli con Crucitti e Orlando. Al 30' è proprio quest'ultimo a sfiorare la rete, ma il suo colpo di testa centra la traversa. 

La musica cambia però nella ripresa. Il Messina si fa vedere con Ott Vale ma poi abbassa i rtimi e consente al Marsala di uscire fuori. La formazione ospite mette i brividi alla difesa di casa con due conclusioni di Lauria e Padulano respinte in successione dal muro alzato da De Meio e Ungaro. Al 37' il Marsala spreca la più ghiotta occasione con l'ex Maiorano la cui conclusione si stampa sul palo. Pochi minuti dopo azione fotocopia ma questa volta a parti invertite con il colpo di testa di Esposito fermata dal legno. 

Nonostante il mezzo passo falso il Messina resta a ridosso dei play-off distanti adesso solo due punti. Nel prossimo turno i giallorossi affronteranno in trasferta la Cittanovese. 

Il tabellino

ACR MESSINA - MARSALA 0-0

Acr Messina: Avella, De Meio, Strumbo, Sampietro (20’ st Buono), Ungaro, Bruno, Ott Vale, Cristiani (32’ st Fragapane), Coralli (22’ st Esposito), Crucitti, Orlando (36′ st Cafarella). A disposizioen: Pozzi, Marfella, Forte, Capilli, Siclari. Allenatore: Pasquale Rando
Marsala: Russo, Monteleone, Pucci, Balistreri (34′ st Maiorano), Padulano (45’ st Erbini), Montuori, Ferchichi, Lauria, Castrovilli, Lavardera, Ogbebor (20’ st Manfrè). A disposizione: Giordano, Lo Iacono, S. Romeo, A. Romeo, Scalisi, Gallo. Allenatore: Vincenzo Giannusa
Arbitro: Mattia Ubaldi di Roma 1. Assistenti: Simone Conte di Napoli e Antonio Portella di Frattamaggiore.
Ammoniti: 10’ st Sampietro (Me), 31’ st Manfrè (Ma). 
Recupero: 0’ pt e 4’ st.

FC MESSINA

Il Football Club Messina rimanda ancora una volta l'appuntamento con la vittoria che manca ormai dalla seconda giornata. Questo pomeriggio i giallorossi hanno rimediato un pari sul campo del Nola.

Partenza in quarta per gli ospiti che prendono le misure agli avversari e conducono il gioco. Al 25' Miele sfiora il vantaggio, ma la sua conclusione timbra il palo. Poco dopo Carbonaro non riesce a sfruttare l'incertezza in uscita di Capasso e manda alto così come Marchetti poco dopo ancora su un'uscita maldestra del portiere avversario. Quest'ultimo però si supera al 30' neutralizzando la conclusione di Bevis. L'iniziativa degli ospiti viene premiata al 40' quando Carbonaro trova la rete deviando un tiro di Fissore.

Ma alle battute iniziali del secondo tempo i giallorossi sciupano tutto. Al 50' Fissore atterra in area Giliberti e il direttore di gara assegna il calcio di rigore. Dal dischetto Guarro non sbaglia. La squadra di Costantino tenta la reazione e si rende pericolosa con il solito Aladje, ma il risultato resta inchiodato sull'1-1.

Nel prossimo turno i peloritani torneranno al "Franco Scoglio" per ricevere il Giuliano.

Il tabellino

NOLA - FC MESSINA 1-1

Marcatori: 48’ PT Carbonaro, 50’ rig. Guarro.
Nola: Capasso, Reale, Guarro, Calise (55’ Cardone), Mileto, Gargiulo, Todisco, Langella, Catavere (89’ Sannia), Stoia (82’ Chiacchio), Marigliano (46’ Giliberti). A disposzione: Anatrella, , Marrella, Andrulli, Moreschini, Di Caterino. Allenatore: G. Esposito.
Fc Messina: Ajello, Marchetti, Fissore, Quitadamo, Brunetti, Melillo (83’ Aladje), Giuffrida, Miele (79’ Pini), Correnti (79’Carrozza), Carbonaro, Bevis. A disposizione: Oliva, Chiappino, Santapaola, Gioria, Casella, Puleo. Allenatore: M. Costantino.
Arbitro: De Vincentis di Taranto. Assistenti: Gizzi di Ciampino e Librale di Roma 2.
Ammoniti: Fissore (M), Correnti (M). Espulso: Esposito (all. Nola) per proteste al 3′ del secondo tempo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura a Nizza di Sicilia: tentano di rapire una bimba, messi in fuga dalle urla della nonna

  • La salma di Giuseppe Sorrenti in viaggio, lunedì i funerali alla Chiesa San Francesco di Paola

  • Autista vince il concorso ma l'Atm gli nega il contratto, il giudice del lavoro: “Subito l'assunzione”

  • Valzer di parroci e nuove nomine nei santuari di Messina e provincia

  • Pari opportunità, completato il comitato dell'Ordine degli avvocati: Cettina Miasi presidente

  • Lo scrittore antimafia Antonio Mazzeo dice sì alla bella Eleonora

Torna su
MessinaToday è in caricamento