Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raddoppio ferroviario della Messina-Catania, appalto nel 2020 e cantieri aperti nel 2021

Progetto definitivo pronto, investimenti per oltre due miliardi di euro: il dirigente Rfi Salvatore Leocata all'incontro Cgil ha rilasciato importanti annunci sulla tratta Giampilieri-Fiumefreddo

 

Novità importanti per il raddoppio ferroviario della Messina-Catania, tra Giampilieri e Fiumefreddo. Si sta concludendo la conferenza dei servizi per il progetto esecutivo e nei primi sei mesi la gara d'appalto, la più importante del Sud come sottolineato dal dirigente degli Investimenti di Rete Ferroviaria per la Sicilia orientale Salvatore Leocata ha annunciato a Palazzo dei Leoni nel corso dei lavori della Cgil sulle infrastrutture per l'Isola "Laboratori per il lavoro". I cantieri dovrebbero aprire nel 2021. Investimenti complessivi pari a due miliardi e trecento milioni di euro 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento