Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tombino chiuso tra via dei Mille e via Santa Cecilia, l'uomo rischia l'intervento chirurgico | VIDEO

Il 57enne caduto giù ieri pomeriggio e ricoverato in Ortopedia al Policlinico potrebbe rivalersi sull'ente pubblico e sulla società elettrica, verifiche in corso del Comune

 

Ventiquattrore dopo la caduta nel tombino aperto in via Santa Cecilia ad angolo con via dei Mille le grate sono state rimesse al loro posto e tutto sembra alla normalità nei pressi del viale San Martino. Ma c'è un uomo di 57 anni che al Policlinico è in cura in Ortopedia per aver riportato a causa del ferimento dovuto all'apertura del tombino e al volo in giù di cinque metri una frattura al bacino e alla vertebre lombari e cervicali oltre alla frattura di una caviglia e varie contusioni. Potrebbe essere sottoposto nei prossimi giorni a intervento chirurgico e con molta probabilità la vittima chiederà il conto dei danni riportati. Secondo le informazioni in zona era presente ieri pomeriggio un cantiere in cui operavano addetti dell'Enel. Il Comune sta verificando i fatti e non è detto che anche Palazzo Zanca per tutelarsi si rivarrà sulla società elettrica, in corso accertamenti di Palazzo Zanca sul cantiere Enel. 


 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento