Il rivale da votare, il confidente segreto e l'errore da non commettere: l'interrogazione ai candidati sindaco
Politica

Il rivale da votare, il confidente segreto e l'errore da non commettere: l'interrogazione ai candidati sindaco

Tre domande ai cinque concorrenti per la poltrona più importante di Palazzo Zanca. L'apertura di Totaro che Sturniolo non ricambia, De Domenico sicuro di vincere mentre Croce e Basile difendono i rispettivi progetti