rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
MessinaToday

Anche Tripi presente per l'evento nazionale “Appa2022”

Il ruolo degli operatori di prossimità nell'erogazione di servizi TLC e Cloud ed i progetti legati alle attività PNRR nei piccoli comuni vincitori del bando: saranno questi i macrotemi dell'evento, organizzato da Assoprovider, che si terrà il 30 settembre a Palermo. Presente anche il sindaco di Tripi Michele Lemmo: “Pronti per raccogliere i frutti del nostro lavoro”.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Per la prima volta gli Operatori di Prossimità si incontreranno in Sicilia per l'evento nazionale “APPA2022” che si terrà a Palermo il prossimo 30 settembre, il secondo dopo quello tenutosi a Bergamo lo scorso aprile. Il tema centrale dell'appuntamento, organizzato da Assoprovider, sarà il ruolo degli Operatori di Prossimità nell'erogazione di servizi TLC e nei servizi Cloud di Prossimità. Ma sarà un'occasione anche per parlare e sottolineare ancora di più l'importanza delle attività del PNRR dei soci Assoprovider nei piccoli comuni che hanno ricevuto i fondi in questione e tutti i progetti che, nei prossimi mesi, prenderanno il via proprio nei piccoli centri meritevoli che hanno preso partecipato al bando in questione aggiudicandoselo. Tra questi c'è anche il comune di Tripi e all'evento del prossimo 30 settembre a Palermo sarà presente anche il primo cittadino Michele Lemmo. «Siamo consapevoli dell'importanza che i progetti legati al PNRR avranno per la nostra cittadina – spiega il sindaco di Tripi -. Abbiamo già manifestato la nostra soddisfazione per aver vinto i bandi, un'opportunità di crescita, tecnologica e non solo, del territorio davvero imperdibile, che offrirà nuove ed importanti occasioni non solo ai nostri cittadini ma anche a tutti coloro che decideranno di vivere in prima persona il nostro territorio. Vogliamo traghettare Tripi verso il futuro, non dimenticandoci ovviamente la nostra identità, e questi progetti sono una grande occasione per creare qualcosa che possa conciliare passato e futuro e soprattutto far crescere il nostro borgo già nel presente. Abbiamo iniziato a raccogliere solo i primissimi frutti del lavoro che il nostro comune ha fatto, ogni giorno, ormai da diversi mesi. Ora inizieremo a vedere risultati, tangibili e concreti, di tutti i progetti che grazie ai fondi prenderanno il via. Credo che un'amministrazione sapiente e lungimirante debba prendere parte ad eventi di questo genere per capire e toccare con mano anche le immense possibilità che si stanno aprendo davanti a noi, per questo sarò presente anche io in prima persona.»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Tripi presente per l'evento nazionale “Appa2022”

MessinaToday è in caricamento