Attualità

Rubinetti a secco a Rodia, manca un tubo e l'acqua finisce nel torrente

L'ennesima segnalazione del consigliere della sesta circoscrizione Mario Biancuzzo al sindaco e al suo vice per l'acqua sprecata in contrada Grancabella. Chiesta la realizzazione dell'impianto di rete idrica

Manca un tubo. E l'acqua invece di finire nelle case finisce nel torrente. E' la segnalazione del consigliere del sesto quartiere Mario Biancuzzo che ha scritto al sindaco Cateno De Luca e al suo vice, Salvatore Mondello, per segnalare l'enorme spreco e chiedere di risolvere presto il problema. 

Il caso riguarda la zona di Contrada Grancabella del  villaggio Rodia che nel periodo estivo raddoppia la popolazione. Il sollecito, l'ennesimo, per chiedere la realizzazione di un impianto di rete idrica per garantire le necessità presenti stabilmente nell’intero anno a cui vanno aggiunti anche i domiciliati durante la stagione estiva. Il consigliere segnala che nella contrada esiste un grande serbatoio adibito per raccogliere l’acqua potabile che successivamente viene immersa nella condotta idrica realizzata per erogare il preziosissimo liquido nelle abitazioni nei villaggi limitrofi.

“Ritenuto conto che i residenti della contrada - scrive Biancuzzo - non possono usufruire dell’acqua nelle abitazioni poiché l’Amam non ha mai eseguito un lavoro di posa di un tubo da collocare al serbatoio per consentire ai cittadini ivi residenti di poter usufruire dell’acqua potabile, bene primario ed indispensabile per un vivere dignitoso e civile. E’ stato collocato, incredibile ma vero, un tubo che parte dal serbatoio, dove viene immersa l’acqua che risulta in eccesso e scarica nel torrente Rodia 365 giorni h 24 e va a finire in mare. Visto che i residenti hanno sempre richiesto interventi mirati alla realizzazione di tutte le opere necessarie per poter usufruire dell’acqua nelle abitazioni, ma mai realizzato è più facile disperdere l’acqua nel fiume. Accertato che ad oggi nessun intervento è stato effettuato per consentire ai cittadini residenti di poter avere l’acqua nelle case che si trovano a monte del serbatoio. Chiedo - conclude Biancuzzo - che  vengano eseguiti i necessari lavori per consentire ai residenti di poter utilizzare l’acqua nelle abitazioni. Necessita, lo stesso tubo ed una pompa di sollevamento per raggiungere finalmente ogni abitazione che si trova a monte del serbatoio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubinetti a secco a Rodia, manca un tubo e l'acqua finisce nel torrente

MessinaToday è in caricamento