L'alternanza scuola lavoro si fa in mare, accordo tra Nautico e la nave "Dattilo" | FOTO

Gli studenti del Caio Duilio sono stati formati a bordo del pattugliatore 940 della Guardia costiera italiana

Gli studenti del Nautico durante i corsi

Alternanza scuola– lavoro. Accordo tra la Dattilo e l'Istituto Caio Duilio. Gli studenti del Nautico hanno svolto un corso a bordo della nave Cp 940, unità multiruolo tipo off-shore patrol vessel della Guardia Costiera Italiana. L’attività, nata a seguito della disponibilità mostrata
dal comandante della sesta Squadriglia Pattugliatori Guardia Costiera di Messina, Capitano di Vascello Salvatore Scimone, ha avuto inizio attraverso la stipula dell’apposita “convenzione di disciplina” tra il dirigente scolastico Maria Schirò il Ccmandante della “Luigi Dattilo”, il Capitano di Fregata Antonio Mintero. Si tratta di una collaborazione che rappresenta un prototipo di rapporto di sinergia tra un istituto scolastico e un’Unità Navale appartenente al Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.

I percorsi formativi, terminati il 13 febbraio, hanno permesso che a bordo del pattugliatore fossero accolti 129 alunni delle quinte classi, suddivisi nelle quattro articolazioni di studio (Coperta, Macchine, Costruzioni e Logistica), in coprogettazione con i docenti dell’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica Caio Duilio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il sindaco Formica: "Se bloccheranno i milazzesi a Messina verrò io a prenderli"

  • Coronavirus, il figlio di una anziana della casa di riposo Come d'incanto: “Mia madre sta morendo, mandate rinforzi agli infermieri”

  • In Sicilia la più bassa percentuale di contagi Covid, Ruggeri: “Il 25 aprile potrebbe essere la nostra nuova liberazione”

  • In cucina col mitico Priolo, inventore della brioches con due palle: ecco la ricetta passo dopo passo

  • Follia a Bordonaro, minaccia la moglie con un martello e poi distrugge i mobili

  • Furto nella notte nella sede Benefit, una volontaria: “Siamo disperati ma continueremo a garantire la spesa ai bisognosi”

Torna su
MessinaToday è in caricamento