rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità

I costruttori a Basile: “Serve una visione complessiva di sviluppo della città, si apra stagione di collaborazione e stabilità”

Il presidente dell’Ance Pippo Ricciardello rivolge gli auguri al Sindaco e chiede un incontro: “Adesso siamo pronti a lavorare per Messina”

“Il nuovo sindaco di Messina insieme alla giunta appena insediata, hanno una occasione unica e irripetibile per dare impulso alla ripresa di tutto il territorio dell’Area Metropolitana: non devono sprecarla e saremo in prima linea per collaborare e proporre soluzioni” Il presidente di Ance Messina Pippo Ricciardello commenta così l’esito delle amministrative tenutesi domenica scorsa. “Purtroppo, le criticità nella macchina elettorale comunale non consentono di avere ancora i risultati ufficiali per il Consiglio Comunale e l’insediamento del dott. Basile e degli assessori è avvenuto per il lusinghiero vantaggio acquisito dal responso delle urne – continua Ricciardello – ma desidero formulare l’auspicio che, indipendentemente dalla composizione del Consiglio Comunale, si apra una stagione di collaborazione e stabilità nel governo della Città valorizzando il ruolo del Sindaco come vertice dell’Area Metropolitana. Servono subito interventi per potenziare la macchina amministrativa, inserendo figure tecniche qualificate nella struttura comunale per non correre il rischio di sprecare i finanziamenti del PNRR, dei fondi europei e nazionali e consentire la realizzazione di progetti fondamentali per la vivibilità della città e per dare un futuro a tutta la nostra comunità. Nei prossimi giorni – annuncia il presidente dei costruttori messinesi – chiederemo un incontro con il sindaco Basile e con gli assessori interessati alle materie inerenti il nostro settore, per dare la nostra massima disponibilità ad avviare un confronto continuo, al fine di individuare proposte e soluzioni funzionali all’attuazione di investimenti pubblici e privati in edilizia, consentendo la crescita delle imprese del territorio e favorendo lo sviluppo complessivo della città e della sua provincia”. Ricciardello dà poi uno sguardo più ampio rispetto al risultato elettorale: “Serve una visione complessiva di sviluppo della città che coinvolga le forze produttive, i sindacati, tutte le istituzioni per evitare conflitti tra enti che, in passato, hanno contribuito a bloccare lo sviluppo. Penso – precisa Ricciardello – all’Università, alle Scuole, agli enti preposti allo sbaraccamento, all’Autorità Portuale”. 

Solidarietà a Mega

A proposito di Autorità Portuale, il presidente dell’Ance ha espresso “la massima solidarietà di tutti i costruttori messinesi al presidente Mega per i messaggi intimidatori che sono stati scritti sui muri attorno alla sede reggina dell’ente da lui condotto. Dico con forza all’Ing. Mega di non lasciarsi intimidire da questi segnali inquietanti e continuare nel lavoro puntuale e importantissimo avviato durante la sua gestione, che ha consentito di incrementare gli interventi infrastrutturali progettati dall’Autorità Portuale dello Stretto, le cui realizzazioni hanno dato ossigeno vitale alle costruzioni messinesi in un periodo complicatissimo di crisi come quello attraversato nell’ultimo decennio. Solo lavorando tutti insieme – conclude Ricciardello – potremo dare una possibilità di crescita duratura a tutta l’Area Metropolitana di Messina”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I costruttori a Basile: “Serve una visione complessiva di sviluppo della città, si apra stagione di collaborazione e stabilità”

MessinaToday è in caricamento