Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Falcone

Donazioni sangue in crescita e iniziative, il bilancio dell'Avis di Falcone

Il presidente Orazio Antonio Minutoli ha dato lettura della relazione sulle attività svolte nel 2022 e del programma 2023.

Si è tenuta in aula consiliare al Comune di Falcone l' Assemblea annuale dell' associazione volontari italiani Avis comunale Falcone Odv. Nel corso dell'incontro, il presidente Orazio Antonio Minutoli ha dato lettura della relazione sulle attività svolte nel 2022 e del programma 2023. Numeri notevoli sono stati realizzati per la donazione del sangue. 53 raccolte in sede, 1329 donazioni, 48 donazioni in più rispetto al 2021 pari a un più  3,75%. A ciò si aggiungono 844 donazioni che il gruppo dei volontari attivi,  con dedizione, amore e sacrificio, a turno, hanno realizzato con le raccolte delle consorelle Avis, Fratres. 

Impegno, costanza, passione, amore , amicizia i valori che contraddistinguono l' Avis di Falcone. Illustrate inoltre le iniziative svolte nel 2022 tra le quali l' incontro culturale Vivere la Felicità; la cerimonia di gemellaggio con Avis di Santa Maria Capua Vedere, l' inaugurazione del monumento alla vita nella piazza Principe Romeo di Falcone, le manifestazioni nelle piazze dei comuni della provincia per divulgare la cultura del dono e lanciare appelli alla donazione, la consegna al comune di Patti di una sedia job per disabili, la camminata e fiaccolata notturna pro donne iraniane, iniziative contro la violenza sulle donne,  corsi di formazione, la consegna di regali ai bambini del reparto di neuropsichiatria del Policlinico di Messina. 

Presenti all' incontro il sindaco di Falcone Antonino Genovese che ha espresso un plauso all' Avis di Falcone, realtà portante del territorio ; il sindaco di Rodì Milici Eugenio Alberti intervenuto sia come socio che come amministratore pubblico; l' avvocato Silvana Paratore che ha ricordato la cerimonia in cui, alla presenza di Autorità militari, religiose e civili, l' Avis di Falcone il 16 dicembre 2022  all'Università di Messina, è stata insignita del Premio Alata Solertia per i notevoli risultati ottenuti nella donazione del sangue. I giovani, ha aggiunto la Paratore, non hanno bisogno di predicatori ma di modelli e l' Avis di Falcone è esempio virtuoso per diffondere la cultura della donazione del sangue quale gesto di grande solidarietà.  

A seguire hanno preso la parola il presidente della Fasted Messina Onlus Tony Saccà, il Presidente Avis di Alì Terme Agatino Di Blasi, Sebastiano Chiarella Pres. Avis Mistretta, Pina Starvaggi dell' Avis di Brolo, Carmelina Micalizzi della Frates di Letojanni.
A conclusione dell' incontro consegnate targhe e benemerenze. L'evento si è concluso con un momento conviviale in allegria e sorrisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni sangue in crescita e iniziative, il bilancio dell'Avis di Falcone
MessinaToday è in caricamento