Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Natale più dolce al Nemo Sud con gli ambasciatori del gusto

I tre chef Pasquale Caliri, Lillo Freni e Francesco Arena, hanno preparato una cena per i degenti. Prelibatezze per venti degenti e le loro famiglie. E da Caffè Barbera il calendario artistico a sostegno del centro

 

Un natale più dolce per i pazienti del centro Nemo. I tre chef ambasciatori del gusto, Pasquale Caliri, Lillo Freni e Francesco Arena, hanno preparato una cena per i degenti del NeMO SUD. Un evento speciale ed emozionante che ha donato qualche sorriso e alcune prelibatezze alle 20 persone  ricoverate al Centro e ai loro familiari.

Pesce al cartoccio, pidoncini, mousse al cioccolato e torta al limone per festeggiare in maniera gustosa il Natale. Gli chef, che sostengono NeMO SUD da più di un anno, hanno voluto in questo modo coccolare chi, in un giorno così speciale, è costretto a stare lontano da casa e dai propri affetti in una corsia d' ospedale.

“Come Ambasciatori Del Gusto siamo sempre disponibili in molte attività solidali. L’iniziativa della cena in corsia- ha spiegato Caliri- al di là del Natale, rafforza il nostro impegno che dura da anni a sostegno di Nemo Sud. La missione di Ambasciatori Del Gusto è creare valore intorno al cibo. Attraverso un piatto riusciamo a donare conforto ed emozione specie in coloro che soggiornando in ospedale, ne hanno maggiormente bisogno”.Caliri Freni ed Arena, hanno messo cuore e professionalità al servizio dei pazienti del Centro clinico che si prende cura delle persone con malattie neuromuscolari. 

Ad accogliere gli chef sono stati il neurologo Gianluca Vita insieme ad infermieri, assistenti sanitari ausiliari e terapisti presenti in corsia. Gli operatori hanno dato modo agli chef di conoscere i pazienti per i quali sono state preparate anche pietanze omogenee e quindi adatte ai pazienti disfagici.

Il calendario artistico donato da Caffè Barbera

Intanto, anche Caffè Barbera ha sposato la causa NeMo Sud regalando il calendario artistico al centro clinico per finanziare l’attività di chi, da anni, si occupa di pazienti affetti da malattie neuromuscolari. Il calendario Caffè Barbera di quest’anno si chiama Arte&Caffè 2020 e celebra il forte legame dell’ antica azienda di torrefazione con i suoi consumatori e con il territorio. Ciascun mese è stato affidato alla creatività di un artista. A curarne la stesura Antonio e Alessandra Barbera. La critica è di Giovanna Famà. A firmare uno dei mesi e a coordinare l’attività degli artisti il maestro Ranieri Wanderlingh.

Il calendario sarà disponibile nelle migliori librerie di Messina e in alcuni grossi esercizi commerciali dove sarà attivata la raccolta di fondi e sarà consegnato a chi donerà almeno dieci euro. L’entità dell’offerta in favore del centro sarà naturalmente lasciata al buon cuore dei messinesi. Gli artisti che hanno firmato con una propria opera e con un proprio pensiero il calendario “Arte & Caffè” 2020 sono: Ugo Nespolo, Ranieri Wanderlingh, Eugenio Vanfiori, Daniela D’Andrea, Ignazio Morello, Francesco Campanoni, Antonello Blandi, Gianluca Lo Surdo, Francesca Fulci, Francesco Musante, Costanza Favero, Lelio Bonaccorso e Giuseppe Lisciotto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento