Attualità Mistretta

Le Casellanti di Isoradio approdano a Mistretta, alla scoperta del dialetto locale

Ospite di Nicoletta Simeone  il presidente del Centro Studi e Ricerca Gruppo Folk Amastra, Angelo Scolaro. Viaggio attraverso un idioma unico per enunciare proverbi e antiche filastrocche

E’ tutto pronto,  Le Castellanti di Isoradio sono pronte a sbarcare in Sicilia e nello specifico a Mistretta.  Il programma itinerante farà tappa in provincia di Messina, nel Parco dei Nebrodi,  alla scoperta del dialetto locale,un ibrido tra il messinese e il palermitano.

Appuntamento impedibile giovedì 20 maggio alle 10. Nicoletta Simeone ospiterà  il presidente del Centro Studi e Ricerca Gruppo Folk Amastra, Angelo Scolaro, che racconterà le peculiarità di Mistretta, che ergendosi a 1000 metri di altezza a 15 minuti dal mare, dona ad abitanti e visitatori il panorama mozzafiato delle Eolie, con Alicudi e Filicudi. Inoltre, poiché il paese si trova tra Palermo e Messina, il dialetto parlato davvero sui generis. E Angelo Scolaro lo utilizzerà, questo idioma unico, per enunciare proverbi e antiche filastrocche e per intonare, infine, una canzone popolare. Un'occasione per scoprire un altro dialetto italiano e un nuovo meraviglioso angolo del Belpaese.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Casellanti di Isoradio approdano a Mistretta, alla scoperta del dialetto locale

MessinaToday è in caricamento