Ciak al Castello di Milazzo con l'attore cinese Ju Hun

La Cittadella Fortificata diventa set per un giorno del reality show Little Journey che andrà in onda a dicembre

Il Castello di Milazzo parla cinese. Ieri ha ospitato le riprese di un format tv che andrà in onda a dicembre sulla rete mandarina AnHui con l'attore Ju Hun, tra i volti più conosciuti e premiati delle produzioni cinesi tra cinema e Tv.

A fare gli onori di casa il sindaco Giovanni Formica e l'assessore al Turismo Pierpaolo Ruello che hanno accolto l'iniziativa che sposa quella di promozione mediatica e social della Cittadella. L'attore cinese - su iniziativa del milazzese Giuseppe Giorgianni che, collaborando con la produzione ha proposto la location mamertina - è stato accompagnato dalla famiglia e da una troupe tecnica di trenta persone con telecamere al seguito. Ju Hun, ha apprezzato la straordinaria bellezza storica del sito e l'accoglienza riservatagli dalla Città.

 "La scoperta della nostra Cittadella - ha detto il sindaco Formica - da parte degli amici cinesi può rappresentare una bella occasione turistica per Milazzo" .

 "La Cina ama la Sicilia e la nostra cultura - ha aggiunto l'assessore Ruello - La possibilità di raggiungere l'Asia con le immagini dei nostri luoghi, e del nostro Castello in particolare, è un'occasione che andava raccolta e accolta al meglio per il potenziale attrattivo che può generare".

La messa in onda del programma tv avverrà nel mese di dicembre di quest'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Zona rossa alla De Luca dal 18 al 28 gennaio, la nuova ordinanza: sospeso l'asporto e chiuse le scuole

  • Messina zona rossa, da venerdì ulteriori restrizioni per negozi e servizi

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

  • Insulti su fb per il cacciatore morto, Rizzo: "Troppa cattiveria, siamo vicini alla famiglia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento