Mercoledì, 4 Agosto 2021
Attualità

Challenge di Natale, Nemo Sud chiede in dono “Le parole per dirlo”

Lanciata da pochi giorni la campagna social che coinvolge sostenitori, pazienti e familiari del Centro clinico

Il Centro Clinico NeMO SUD ha come scopo la presa in carico globale delle persone con malattie neuromuscolari, patologie neurodegenerative come la SLA, la SMA e le distrofie muscolari.  Aperto a Messina, presso il padiglione B del Policlinico “G. Martino” nel marzo del 2013, è gestito da Fondazione Aurora Onlus (Fondazione Telethon, Aisla Onlus, UILDM, Famiglie SMA, Policlinico e Università di Messina). Oggi è riferimento in Sicilia e Calabria per migliaia di persone (oltre 4.500) che, grazie ad un team multidisciplinare altamente specializzato, trovano risposte alle loro domande, assistenza e cura. Il Centro è unico somministratore in Sicilia dei farmaci oggi prescrivibili per combattere l’atrofia muscolare spinale ed è centro esperto per la SLA.

In questi quasi 8 anni di attività, NeMO ha coinvolto la comunità messinese in azioni di sensibilizzazione e raccolta fondi volte a sostenere progetti specifici costruiti intorno ai pazienti. L’emergenza sanitaria non può mettere in secondo piano le esigenze dei più fragili e delle persone che, come i pazienti di NeMO, devono periodicamente recarsi presso una struttura ospedaliera per controlli, trattamenti e terapie. L’attività del Centro ha quindi bisogno più che mai di sostegno. Ed è per questo motivo che ha lanciato la campagna “ Le parole per dirlo”: un’occasione per i sostenitori di raccontare la loro esperienza al fianco del centro, sfidando altri amici a fare lo stesso e trovare “le parole per dirlo”.

In pochi giorni, sui social network, sono comparsi più video realizzati da pazienti e loro familiari, sostenitori ed amici di NeMO SUD. Tra loro i giornalisti Giuseppe Bevacqua, Patrizia Casale, Luciano Fiorino, Marika Micalizzi e la consulente di marketing e comunicazione Eleonora Urzì Mondo. Quest’ultima ha persino lanciato la challenge al sindaco di Messina Cateno De Luca, all’assessore regionale sanità Ruggero Razza e al presidente commissione consiliare salute Giovanni Scavello.

Anche il visual della campagna è un dono. A disegnarla è stata la quindicenne messinese Alessandra Silipigni, studentessa del Liceo Artistico Statale "E.Basile", mentre la grafica è di Maria Irrera, founder di Subversiva ADV, da sempre al fianco di NeMO SUD.

L’invito a chi vorrà partecipare è quello di inviare un videomessaggio alla casella di posta elettronica dedicata alla campagna, comunicazione.nemosud@centrocliniconemo.it. Un piccolo gesto per Natale che, soprattutto in questo periodo così difficile, potrà rappresentare supporto fondamentale per NeMO SUD e per i suoi pazienti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Challenge di Natale, Nemo Sud chiede in dono “Le parole per dirlo”

MessinaToday è in caricamento