rotate-mobile
Attualità

Cresce la Poohmania in vista del 28 dicembre, Costa: "Organizzai il loro primo concerto in un campo sportivo nel 1979"

L'imprenditore della Srl Musica da Bere per la 233esima volta farà suonare la band nell'isola, un traguardo condito da aneddoti. Intanto da tutto il Sud i gruppi social si stanno organizzando per raggiungere lo Stretto

Quello del 28 dicembre sarà il 233esimo concerto dei Pooh in Sicilia organizzato da Carmelo Costa, amministratore della Srl Musica da Bere che in accordo con il Comune farà cantare piazza Duomo in una serata che ha il sapore del grande evento. 

Carmelo Costa

"Sapete a quando risale il primo concerto dei Pooh organizzato dal sottoscritto in Sicilia? Nel 1979 al campo allora in terra battuta di Acireale (parliamo dello stesso anno di Banana Republic di Dalla e De Gregori) e la gente mi fermava e in siciliano mi chiedeva Ma cu su i giocatori? Fu il primo in Sicilia in un campo sportivo e ne seguirono altri tra gli Ottanta e i Novanta sempre all'interno di impianti di calcio come a Bagheria e Patti, ne vado orgoglioso; credo che il '79 sia stato un anno fondamentale per la musica dal vivo e per i suoi spazi". 

Sarà un traguardo importante anche per l'imprenditore che si avvicina ai 50 anni di carriera, i Pooh sono sui 60 e anni fa annunciarono il ritiro. 

"Sì e la cosa devo dire fa un certo effetto, di annunci di ritiri quasi tutti in carriera lo dicono almeno 3, 4 volte e poi..."

Sullo spettacolo dei Pooh dobbiamo attenderci novità in scaletta?

"E' un concerto inserito a cavallo di due festività, di sicuro proporranno i loro grandi successi al pubblico messinese e basta questo per essere presenti quella sera a piazza Duomo, sarà dunque un evento antologico, posso dirvi questo"

La riapertura alla musica del Palarescifina con Ligabue come l'ha vista?

"Non ho organizzato io le due serate ma dico bravi, l'apertura di un impianto per noi è sempre una buona notizia, il Palarescifina però ha un handicap: è quello che al tetto non possono essere effettuate modifiche per le attrezzature necessarie a determinati spettacoli e per ridurre costi di trasporto e montaggio, da imprenditore comunque ho già delle idee visto che è una struttura che dispone di quasi 5mila posti a sedere e non è poco. Quella di Messina è un'amministrazione che vedo molto attenta in questo settore - risponde Costa - e questo è importante, posso dire con certezza che non se ne trovano molte così"". 

Pooh e non solo, il programma

Il 28 dicembre Costa sarà a piazza Duomo a seguire da vicino il suo ultimo evento e far sì che tutto vada per il verso giusto. Intanto da tutto il Meridione i gruppi social dei Pooh stanno già facendo sapere che seguiranno in massa il concerto a ridosso del 2024 visto che pare che entro fine anno la band formata da Roby Facchinetti, Riccardo Fogli, Red Canzian e Dodi Battaglia non sarà impegnata in altre città e l'occasione Messina diventa imperdibile. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cresce la Poohmania in vista del 28 dicembre, Costa: "Organizzai il loro primo concerto in un campo sportivo nel 1979"

MessinaToday è in caricamento