rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Premi scolastici

Concorsi scolastici Italia Nostra, sul podio nazionale il Boer Verona Trento

A conquistare la giuria il lavoro su “Poesia e paesaggio: nelle orme di Pascoli in riva allo Stretto”. Terzo posto anche per il Guglielmo Marconi di Pace del Mela

C'è anche l'istituto comprensivo Boer Verona Trento tra i vincitori dei concorsi scolastici nazionali banditi, per l'anno 2021-22, dal Settore Educazione al Patrimonio Culturale di Italia Nostra. 

A scegliere i migliori la Commissione giudicatrice, composta da Pina Cutolo responsabile in Consiglio del Settore Educazione al Patrimonio di Italia Nostra, da Anna Di Gregorio coordinatrice nazionale del Settore Educazione al Patrimonio di Italia Nostra, da Patrizia Di Mambro membro del Comitato Tecnico Scientifico del Settore Educazione al Patrimonio di Italia Nostra, da Maria Celeste Maurogiovanni referente all’educazione della sezione di Bari di Italia Nostra.

Ecco chi ha vinto per i quattro concorsi previsti. Per la sezione "In cerca del mio Paesaggio. Storie dal territorio per conoscere e tutelare il Patrimonio culturale attraverso la parola scritta, il web, l’immagine primo premio ex aequo: “Poesia e paesaggio: nelle orme di Pascoli in riva allo Stretto”, realizzato dalle classi 3^A e 3^C dell’Istituto comprensivo Boer Verona Trento di Messina e “Insieme per il nostro paesaggio”, realizzato dalle classe 2^A dell’Istituto comprensivo Sant’Angelo d’Alife di Alife.

"Entrambi i lavori, premiati ex equo, hanno saputo cogliere e fare propri in modo integrale gli obiettivi e le finalità del bando e hanno realizzato in modo magistrale lo spirito del concorso. Le classi 3^A e 3^C dell’Istituto comprensivo Boer Verona Trento di Messina hanno saputo studiare il loro paesaggio tanto attraverso le fonti storiche quanto attraverso una diretta osservazione del territorio, operare una lettura del territorio in chiave artistica, letteraria e storico paesaggistica, sviluppare e valorizzare la creatività degli studenti utilizzando linguaggi verbali e non verbali. L’elaborato prodotto è stato apprezzato dalla Giuria perché esprime il senso di un lavoro metodologicamente accurato e rappresenta in modo pieno un modello di educazione alla valorizzazione del patrimonio e alla cittadinanza attiva. Infatti attraverso la conoscenza del territorio, supportata da apporti letterari e dalla memoria storica, si è saputo rafforzare l’identità e il senso di appartenenza al proprio territorio", spiega la Commissione. Secondo classificato: “EsploriAmo Zocca”, realizzato dalle classi 3^A e 3^B dell’Istituto comprensivo Martiri della libertà Zocca e Montese (MO). Messinese anche la scuola terza in classifica. A piazzarsi  tra i vincitori con “I benedettini e Una identità ritrovata”, la classe 2^B dell’Istituto comprensivo Guglielmo Marconi di Pace del Mela.

Per  "In un Paesaggio di Fiabe", menzione speciale per le scuole reggine a “Le fate di Tremusa”, realizzato dalla Scuola dell’Infanzia “Melia” Istituto comprensivo “R Piria” – Scilla e a “Bagnara e il pastore Innamorato”, realizzato dalla classe 5^B dell’Istituto comprensivo Foscolo – Bagnara Calabra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorsi scolastici Italia Nostra, sul podio nazionale il Boer Verona Trento

MessinaToday è in caricamento