Davide Junior, il neomelodico messinese che piace al Nord approda in Rai

Grande soddisfazione per il cantautore: "Balla con me ha raggiunto in soli due mesi 60.000 visualizzazioni su Youtube". La Lombardia è diventata la sua seconda casa

Il cantante neomelodico Davide Junior

Chi l’ha detto che la musica neomelodica piace solo al Sud? Genere osannato da tanti  e da altrettanti vilipeso e considerato appannaggio della criminalità, resta il fatto che i “neomelodici” sono un fenomeno in crescita, un settore della discografia che non va in crisi, anzi conquista anche il Nord.

Prova ne è Davide Trovatello, in arte Davide Junior, che manda in tilt le visualizzazioni su youtube e approda su Rai due.  “Sono stato intervistato  da Rai Dossier per documentare la realtà dei cantanti neomelodici che non è più un fenomeno locale, il mio brano Balla con me in soli due mesi ha raggiunto  60.000 visualizzazioni su Youtube”.  Il servizio andrà in onda tra una decina di giorni: “Sono soddisfatto, un messinese che va alla Rai è una grande conquista, per me sarà il primo passaggio nazionale, sono partito da Liberi e Forti di Licordari su Tcf e poi solo emittenti locali, anche a Nord”.

Il giovane 29enne  infatti dopo aver cominciato da ragazzino con le canzoni di Nino D’Angelo e  Gigi D’Alessio esibendosi nei quartieri messinesi e in giro per i locali meridionali ha sfornato dalla casa discografica catanese Puglisi production  ben due  album “5 dicembre“ del 2010 e “Le note dell’amore” del 2014  grazie ai quali è volato al Nord. A marzo in arrivo il nuovo album.

“Mi sto prendendo le mie soddisfazioni sto portando la mia musica fuori, mi esibisco a Milano, Torino, Novara, Gallarate e Varese - dichiara l’artista - canto soprattutto in Lombardia le mie serate sono tutte sold-out e vengono a sentirmi  nella maggior parte i meridionali andati via per lavoro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una passione per la musica napoletana che nasce tra le mura domestiche. “Da bambino a casa ascoltavo la musica di Nino D’Angelo e guardavo i suoi film, lui  è stato la mia ispirazione – racconta il cantante-  poi l’amore per Gigi D’Alessio fino all’esordio come compositore”. Davide Junior canta l’amore e le sue pene ed è amato soprattutto dai giovani, che spesso lo contattano  per chiedergli qual è la chiave del suo successo. “Non bisogna mai smettere di sognare  è importante lo studio, ma oggi contano anche altre cose”, conclude.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il sindaco Formica: "Se bloccheranno i milazzesi a Messina verrò io a prenderli"

  • Coronavirus, il figlio di una anziana della casa di riposo Come d'incanto: “Mia madre sta morendo, mandate rinforzi agli infermieri”

  • In Sicilia la più bassa percentuale di contagi Covid, Ruggeri: “Il 25 aprile potrebbe essere la nostra nuova liberazione”

  • In cucina col mitico Priolo, inventore della brioches con due palle: ecco la ricetta passo dopo passo

  • Follia a Bordonaro, minaccia la moglie con un martello e poi distrugge i mobili

  • Furto nella notte nella sede Benefit, una volontaria: “Siamo disperati ma continueremo a garantire la spesa ai bisognosi”

Torna su
MessinaToday è in caricamento