Attualità

Don Minico, la pagnotta alla disgraziata conquista anche quest'anno le guide di Repubblica

Un importante riconoscimento che conferma l’unicità del luogo dello street food per eccellenza dei Colli San Rizzo

Anche quest’anno Don Minico, da sempre punto di incontro per messinesi, siciliani e turisti in transito nei Peloritani viene  inserito come tappa “obbligata” all’interno delle guide ai sapori e ai piaceri di Sicilia di Repubblica 20/21 in edicola e in libreria. Un importante riconoscimento che conferma l’unicità del  luogo  dello street food per eccellenza dei Colli San Rizzo, che concilia genuinità culinarie e il relax di un posto immerso nella natura.

Nella guida non può di certo mancare il fiore all’occhiello della Casa di cura:  “la pagnotta alla disgraziata”,un’invenzione del fondatore  che da sempre è stata e continua ad essere motivo di attrazione  non solo per i cittadini ma soprattutto per chiunque si trovi a passare in città per lavoro , vacanza o altro. Perché nessuno riesce a resistere al gusto corposo  della pagnotta di pane casareccio  condita con melanzane sotto’olio, peperoncino , carciofi,pomodori secchi , formaggio, salame e vari aromi.  Un’esplosione di gusto tale da meritarsi un posto nella celebre guida di Repubblica alla scoperta della Sicilia. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Minico, la pagnotta alla disgraziata conquista anche quest'anno le guide di Repubblica

MessinaToday è in caricamento